HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Benevento-Napoli - Sarri perde Ounas

Calcio d'inizio ore 20.45: Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
04.02.2018 06:43 di Arturo Minervini   articolo letto 4484 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il più classico dei testa coda al Ciro Vigorito, dove il fanalino di coda Benevento ospiterà il Napoli nel posticipo di questa sera con calcio d’inizio alle ore 20.45. A separare le due squadra in classifica ci sono la bellezza di 50 punti, distanza che racconta delle difficoltà a cui andrà in contro la squadra di Roberto De Zerbi. Tra le mura amiche, però, le ‘Streghe’ hanno costruito le loro piccole speranze residue di salvezza, vincendo le ultime due gare contro Sampdoria e Chievo grazie alle reti di Coda. Sull’altro fronte, però, c’è un Napoli che in trasferta ha un ruolino di marcia impressionante: 10 vittorie ed 1 pareggio in 11 uscite, con l’unico mezzo passo falso rappresentato dallo 0-0 sul campo del Chievo. Emblematico il precedente della sfida d’andata, nella quale il Napoli si impose al San Paolo con un perentorio 6-0.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - La sconfitta di Torino ha leggermente smorzato l’entusiasmo derivante dalle due vittorie interne, ma il tecnico Roberto De Zerbi ha ricevuto dal mercato invernale diversi rinforzi che pare intenzionato ad utilizzare nella sfida tutta campana. Queste le sue parole alla vigilia: “Affronteremo una squadra che ti fa togliere il sonno. Il mercato è passato in secondo piano, anche perché se ne è occupato direttamente il presidente con i suoi collaboratori. Penso solo ad allenare e a preparare una partita che per noi, come per tutti, è molto difficile. Giocherà anche qualcuno degli ultimi arrivati”. Qualche dubbio sul portiere, dove il nuovo arrivato Puggioni potrebbe insidiare già Brignoli. Al momento leggermente favorito quest’ultimo. Nel 4-3-3 dei padroni di casa spazio dunque a Brignoli, con Venuti e Letizie sulle corsie difensive e la coppia Billong-Tosca al centro. In mezzo trio composto da Memushaj, Cataldi e Viola, mentre in avanti Guilherme e D’Alessandro agiranno sulle corsie laterali con Coda centrale.

COME ARRIVA IL NAPOLI - Con un mercato di gennaio che non ha regalato il colpo tanto atteso, Maurizio Sarri pare intenzionato a schierare la sua formazione tipo al Vigorito. Piccola emergenza in attacco, dove mancherà anche l’influenzato Ounas. Prima convocazione per Zinedine Machach. Unici dubbi riguardano i diffidati Jorginho e Mario Rui, resta quindi una piccola speranza per Diawara e Maggio ma alla fine i primi due dovrebbero partire dal primo minuto. Per il resto solito 4-3-3 con Reina tra i pali e difesa composta da Hysaj, Albiol (che torna dopo aver saltato il Bologna), Koulibaly e Mario Rui. In cabina di regia come detto favorito Jorginho, con Allan ed Hamsik ai suoi lati. In attacco scelte obbligate con Mertens (tre reti nelle ultime due uscite) a guidare il tridente completato sugli esterni da Callejon ed Insigne.

PROBABILI FORMAZIONI

Benevento (4-3-3): Brignoli, Venuti, Billong, Tosca, Letizia, Memushaj, Cataldi, Viola; Guilherme, D’Alessandro, Coda. A disp.: Puggioni, Lazaar, Costa, Djimsiti, Di Chiara, Gyamfi, Del Pinto, Sandro, Djuricic, Lombardi, Parigini, Brignola, Iemmello, Diabatè.. All.:Roberto De Zerbi.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Insigne, Mertens. A disp.: Sepe, Rafael, Tonelli, Chiriches, Maggio, Diawara, Rog, Machach, Zielinski. All.: Maurizio Sarri.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

TMW - Genoa, via allo Sturaro-bis. Il giocatore sta svolgendo le visite mediche Stefano Sturaro ed il Genoa, una storia d'amore che sta per riprendere dopo lo stop del 2015. Il centrocampista ancora di proprietà della Juventus è arrivato pochi minuti fa all'Istituto 'Il Baluardo' di Genova dove sosterrà le visite mediche di rito prima di recarsi in sede per la...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510