HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Cagliari-Genoa - Maran ritrova Pavoletti

Fischio d'inizio alle 15. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
26.12.2018 06:12 di Luca Chiarini   articolo letto 8845 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Nemmeno il tempo di archiviare i (sobri) festeggiamenti natalizi che è già tempo di Boxing Day per Cagliari e Genoa, faccia a faccia in un inconsueto Santo Stefano di A (kick-off alla Sardegna Arena alle quindici). I sardi ritrovano una parigrado dopo il trittico infernale contro Roma, Napoli e Lazio, che ha fruttato appena un punto. Vietato parlare di crisi (al netto del mismatch con gli ultimi antagonisti, ma anche della discreta classifica), ma la truppa di Maran vuole ritrovare i tre punti, che in campionato mancano dal ventotto ottobre scorso. Il Grifone si augura che il nuovo corso Prandelli sia finalmente decollato: il tre a uno casalingo sull'Atalanta può rappresentare la svolta nell'ottica del cambio di passo necessario per risalire la china e scrollarsi di dosso i tumulti di una prima metà di stagione già contrassegnata da due avvicendamenti in panchina. Cinquantadue reti a testa nei trentotto precedenti ufficiali in A che vedono i liguri in lieve svantaggio con tredici successi, contro i quattordici cagliaritani. Undici, invece, i segni X.

COME ARRIVA IL CAGLIARI - Restano in infermeria, oltre al lungodegente Castro, anche Klavan e Lykogiannis. Maran può però sorridere per il rientro di Pavoletti: l'ex Genoa è di nuovo arruolabile e dovrebbe partire subito titolare in coppia con Joao Pedro, a scapito di Cerri e Farias. Tornano dalla squalifica anche Srna e Ceppitelli, che comporranno verosimilmente la catena di destra della linea a quattro chiusa da Romagna e Padoin. Bradaric in regia, Faragò potrebbe ancora agire da interno insieme a Ionita, con Barella a fare da raccordo a supporto del tandem offensivo.

COME ARRIVA IL GENOA - Out Gunter, Lapadula, Lakicevic, Medeiros e Mazzitelli. Prandelli ha ricevuto segnali incoraggianti dall'undici anti-Atalanta e potrebbe riproporlo (quasi) per intero: davanti a Radu fiducia rinnovata a Biraschi, Romero e Criscito. Romulo e Lazovic sugli esterni, il nodo a centrocampo riguarda Veloso e Sandro: uno dei due si frapporrà a Hiljemark e Bessa. Piatek, che nell'ultimo weekend ha allungato sulla concorrenza nella classifica marcatori, sarà ancora il partner in attacco di Kouamé.

Ecco le probabili formazioni:

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Romagna, Padoin; Faragò, Bradaric, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione: Rafael, Aresti, Pajac, Andreolli, Pisacane, Lella, Dessena, Cigarini, Cerri, Farias, Sau. Allenatore: Rolando Maran.

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark, Sandro, Bessa, Lazovic; Piatek, Kouamé. A disposizione: Marchetti, Vodisek, Spolli, Lopez, Rolon, Pandev, Dalmonte, Pereira, Favilli, Omeonga, Veloso, Zukanovic. Allenatore: Cesare Prandelli.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

FOCUS TMW - La leva calcistica del 96: Francia iridata. Promette la Germania L'annata 1996 è particolarmente buona per la Germania, che può ragionevolmente pensare di aver sistemato per qualche anno l'attacco con Brandt, Sané e Werner. Kehrer si è già guadagnato il Paris Saint-Germain, Tah portebbe fare il salto di qualità e Nubel ha esordito fra i pali in...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510