HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato di Serie A in chiusura: qual è il vostro flop tra le big?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Chievo-Crotone - Torna titolare Valter Birsa

05.05.2018 06:16 di Antonino Sergi   articolo letto 3221 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La partita dell'anno in casa Chievo, al Bentegodi contro il Crotone ci si gioca una gran fetta di futuro a tre giornate dal termine del campionato per rialzarsi dal terzultimo posto. La pesante sconfitta subita contro la Roma è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso clivense con tanto di esonero di Rolando Maran e l'avvento di Lorenzo D'Anna dalla Primavera. Il presidente Campedelli con questa mossa spera di dare una scossa ad una squadra apparsa abulica nell'ultimo periodo e senza grandi motivazioni per salvare la categoria. Finita in zona retrocessione sarà difficile rialzarsi soprattutto con la partita più importante che incombe. Davanti si ritroverà un Crotone galvanizzato dopo gli ultimi risultati e voglioso di conquistare un successo che gli permetterebbe di ottenere la matematica salvezza. Il club calabrese ha lanciato l'hashtag #roadtoChiev per sottolineare l'importanza della sfida. A tre giornate dalla fine possiamo affermare che Walter Zenga ha dato un volto ed un'identità precisa ai pitagorici capaci di giocarsela a viso aperto e fare risultato contro tutti, come dimostrato dalla sfida pareggiata allo Scida contro la Juventus grazie al gol di Simy. Le reti del gigante nigeriano sono arrivate nel momento di maggiore difficoltà all'indomani dell'infortunio di Ante Budimir, una manna dal cielo per il tecnico calabrese.

COME ARRIVA IL CHIEVO - Albero di Natale? Il 4-3-2-1 probabilmente sarà il modulo adottato alla prima di D'Anna che rispolvera Valter Birsa, lo sloveno infatti non parte titolare dal derby contro l'Hellas di due mesi fa. L'ex Milan farà coppia sulla trequarti con Emanuele Giaccherini a supporto dell'unica punta Roberto Inglese. Centrocampo a tre con Castro, Radovanovic ed Hetemaj mentre in difesa rientra Mattia Bani che sarà affiancato da Dainelli. A destra spazio per Cacciatore mentre sul versante opposto più Gobbi che Jaroszynski. Partiranno dalla panchina Pucciarelli e Meggiorini che sono a piena disposizione del nuovo tecnico.

COME ARRIVA IL CROTONE - Pochissime novità per Walter Zenga che non avrà a disposizione per questo rush finale gli infortunati Ante Budimir e Ahmed Benali. Il tecnico dei pitagorici ha pochi dubbi riguardo l'undici titolare che manderà in campo al Bentegodi. Un ballottaggio per reparto, il primo in difesa con Faraoni che dovrebbe essere confermato sulla destra a scapito di Sampirisi mentre Ceccherini sarà regolarmente in campo al centro con Ajeti in panchina. Per quanto riguarda il centrocampo i sicuri del posto sono Barberis e Mandragora mentre Stoian si gioca una maglia con lo svedese Rohden. In avanti confermato a pieni voti il nigeriano Simy che sarà affiancato da Marcello Trotta e Nalini.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CHIEVO (4-3-2-1): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Dainelli, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Giaccherini; Inglese. A disposizione: Seculin, Jaroszynski, Depaoli, Cesar, Tomovic, Gamberini, Bastien, Rigoni, Pellissier, Pucciarelli, Meggiorini, Stepinski. Allenatore: Lorenzo D'Anna.

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Stoian, Barberis, Mandragora; Trotta, Simy, Nalini. A disposizione: Festa, Viscovo, Ajeti, Pavlovic, Simic, Sampirisi, Rohden, Izco, Diaby, Zanellato, Crociata, Tumminello, Ricci. Allenatore: Walter Zenga.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Delinho Cleonise: la nuova scommessa di Preziosi E' notizia di ieri l'arrivo al Genoa di Delinho Cleonise, esterno offensivo classe 2001 cresciuto nel settore giovanile dell'Ajax: l'olandese, che ricorda tanto il collega Justin Kluivert, spera di ripercorrere le gesta del connazionale e guadagnarsi la chiamata di una big italiana....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy