HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Eintracht-Lazio - Tandem con Correa-Caicedo

Fischio d'inizio alle 21. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
04.10.2018 06:55 di Luca Chiarini   articolo letto 2971 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

È già scontro al vertice nel gruppo H di Europa League: il faccia a faccia di questa sera tra Eintracht e Lazio può contrassegnare in maniera netta i cammini europei delle due compagini. I tedeschi sono reduci dall'incredibile rimonta sui vice-campioni in carica del Marsiglia, ottenuta nel finale e in inferiorità numerica. Un due a uno che si sovrappone a quello acciuffato dai biancocelesti nella sfida casalinga contro l'Apollon Limassol, firmato Immobile e Luis Alberto (vano il centro nel finale dell'argentino Zelaya). Inzaghi e soci vogliono bissare il successo al debutto per archiviare la delusione derby e consolidare la leadership nel girone, avvicinando così l'obiettivo qualificazione. Di contro le Aquile, dopo aver ritrovato i tre punti in Bundesliga (prima del poker all'Hannover erano arrivati due k.o. e un pari), vogliono ripetersi anche in campo internazionale. In dodici precedenti contro squadre tedesche la Lazio ha collezionato sei vittorie, di cui soltanto una in trasferta. Tra i tonfi più amari il tre a zero contro il Leverkusen, che costò l'eliminazione dalla Champions League ad un passo dai gironi.

COME ARRIVA L'EINTRACHT - Squalificato Willems per il rosso rimediato contro il Marsiglia, restano ai box gli acciaccati Salcedo e Chandler. Mister Hutter non pare intenzionato a varare accorgimenti sostanziali rispetto all'undici sceso in campo contro l'Hannover: avanti tutta con la retroguardia a tre presidiata da Russ, Hasebe e N'Dicka, che proveranno a schermare lo specchio dell'ex PSG Kevin Trapp. Da Costa e Kostic sui binari laterali, regia affidata da Torro, Fernandes favorito per il centro-sinistra. Dovrebbe essere De Guzman (che in Italia ha vestito le maglie di Napoli, Chievo e Carpi) a chiudere il quadro in mediana. Sarà con ogni probabilità Haller a far coppia con il croato Rebic.

COME ARRIVA LA LAZIO - Out Rossi e Cataldi, oltre al solito Patric, escluso dalla lista EL. Tra i pali il portiere di coppa Proto, davanti a lui verrà verosimilmente rilanciato lo stacanovista Acerbi, cinturato da Bastos e Wallace. Torna arruolabile Radu che, con la delicata sfida contro la Fiorentina alle porte, difficilmente verrà rischiato. Turnover massiccio dalla cintola in su: Badelj vertice basso, chance per Basta, Murgia e Durmisi, dovrebbe invece stringere i denti Milinkovic-Savic. Scalpita Berisha, pronto al debutto dopo uno stop prolungato: candidato autorevole, ma solo a gara in corso. Stravolto il tandem offensivo: a riposo Luis Alberto e Immobile, dentro Correa a supporto di Caicedo.

Ecco le probabili formazioni:

EINTRACHT (3-5-2): Trapp; Russ, Hasebe, N'Dicka; Da Costa, De Guzman, Torro, Fernandes, Kostic; Haller, Rebic. A disposizione: Ronnow, Falette, Geraldes, Jovic, Gacinovic, Muller, Twatha. Allenatore: Adolf Hutter.

LAZIO (3-5-1-1): Proto; Bastos, Acerbi, Wallace; Basta, Murgia, Badelj, Milinkovic-Savic, Durmisi; Correa; Caicedo. A disposizione: Strakosha, Marusic, Luiz Felipe, Lulic, Lucas Leiva, Berisha, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Le pagelle della SPAL - Difesa insuperabile. E Lazzari è il solito treno Milinkovic-Savic 6,5 - Il voto sarebbe stato probabilmente più alto, senza l'espulsione assolutamente ingenua. Pairetto forse esagera tirando fuori il rosso, ma l'ex Torino poteva risparmiarsi il gesto di buttare lontano il secondo pallone in campo. Fra i pali, comunque, almeno 3...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy