HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Empoli-Roma - Di Francesco lancia Luca Pellegrini

Fischio d'inizio alle 20:30. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
06.10.2018 06:09 di Luca Chiarini   articolo letto 3794 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La Roma ha svoltato, e adesso non vuole più fermarsi. Tre successi consecutivi, dodici reti messe a segno e appena una incassata (il centro di Immobile nel derby): una sterzata secca che ha cestinato il brutto k.o. di Bologna, il punto più basso sin qui della stagione giallorossa. Ripristinato il buonumore a Trigoria, l'ambizione diventa quella di inaugurare una serie positiva prolungata: ecco perché l'impegno di stasera sul campo dell'Empoli può essere probante per la valutazione dell'effettivo stato di salute di Dzeko e soci. Animi decisamente meno sereni in casa azzurra: l'unica vittoria centrata risale al diciannove agosto (prima giornata di campionato), da allora solo pari e sconfitte, l'ultima in ordine di tempo contro una diretta concorrente come il Parma. La posizione di Andreazzoli rimane piuttosto solida, serve però un'iniezione di punti per raddrizzare una situazione che al momento vede i toscani al terzultimo posto nella graduatoria. Nei ventiquattro precedenti in Serie A sono sedici le vittorie capitoline, contro le tre empolesi. Cinque, invece, i pareggi.

COME ARRIVA L'EMPOLI - Restano fuori in quattro: oltre ad Antonelli, Pasqual e Rodriguez non ci sarà nemmeno Mchedlidze, costretto ai box da un affaticamento muscolare. Davanti a Terracciano i soliti Di Lorenzo, Silvestre, Maietta e Veseli, quarto di difesa adattato per l'emergenza sulla corsia di sinistra. Capezzi in rimonta su Rasmussen per la cabina di regia, l'altro ballottaggio riguarda il centro-destra: testa a testa serrato tra Acquah e Bennacer, con il ghanese lievemente avanti. Conferme per Krunic (che chiude la mediana) e Zajc, che agirà qualche metro più avanti a supporto del tandem Caputo-La Gumina.

COME ARRIVA LA ROMA - Non arruolabili Kolarov e Pastore: il serbo è alle prese con un problema al piede, noie al polpaccio per l'ex Paris Saint-Germain. Nella conferenza della vigilia Di Francesco ha svelato quattro undicesimi della formazione di questa sera: dentro Manolas, Luca e Lorenzo Pellegrini, oltre a un Dzeko rilanciato dalla tripletta europea (con buona pace di Schick, che partirà ancora dalla panchina). Olsen tra i pali, Santon è in vantaggio su Florenzi, Fazio in pole per l'altro slot in difesa. Uno tra Cristante e De Rossi accanto a Nzonzi, confermato Under a destra, El Shaarawy scalzerà verosimilmente Justin Kluivert.

Ecco le probabili formazioni:

EMPOLI (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Veseli; Acquah, Capezzi, Krunic; Zajc; Caputo, La Gumina. A disposizione: Fulignati, Provedel, Marcjanik, Rasmussen, Untersee, Bennacer, Brighi, Traorè, Ucan, Jakupovic, Mraz. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Luca Pellegrini; Cristante, Nzonzi; Under, Lorenzo Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. A disposizione: Fuzato, Mirante, Karsdorp, Juan Jesus, Marcano, Florenzi, De Rossi, Coric, Zaniolo, Perotti, Schick, Kluivert. Allenatore: Eusebio Di Francesco.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Il Napoli non vuole alzare bandiera bianca Come a Bergamo, l'ha decisa Milik. Come a Bergamo, i minuti finali sono stati decisivi. Contro il Cagliari, in un match combattuto fino alla fine, al Napoli è servita una perfetta punizione del centravanti polacco per tornare a -8 dalla Juventus e rinviare, almeno per qualche giorno,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->