HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Fiorentina-Benevento - Sarà tributo ad Astori

09.03.2018 06:13 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 4882 volte

Una partita da non giocare, molto probabilmente. Almeno per ammissione dell'allenatore Roberto De Zerbi, che in conferenza stampa ha fatto sapere di essere pronto, e con lui la sua squadra, ad eventuali rinvii. Sì, perché la Fiorentina ha appena pianto la scomparsa di Davide Astori, e per molti dei suoi compagni di squadra potrebbe non essere bastato il tempo per rimarginare una ferita profondissima. Fino a prova contraria, però, la partita è in programma alle 12,30 di domenica. Sarà il grande saluto del Franchi per il suo capitano.

COME ARRIVA LA FIORENTINA - A pezzi, inutile ribadirlo. Pioli ovviamente in questi giorni ha pensato a tutto fuorché alla preparazione della partita, e permangono incognite, oltre alla disputa dell'incontro, anche sullo stato mentale di molti componenti in squadra. Potremmo ipotizzare un undici con Sportiello in porta, Laurini e Biraghi terzini, Pezzella e Milenkovic per colmare quel triste vuoto in campo. In mediana Badelj con accanto Veretout e Benassi, davanti Simeone con Chiesa e Thereau larghi. Ma ovviamente non ci sono grandi conferme in tal senso.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - De Zerbi ha in mente il suo possibile undici tipo, declinato sul 4-3-3. Come da dichiarazioni del pre-gara il tecnico ospite l'ha preparata per vincerla. Puggioni difende la porta, davanti a lui linea a quattro composta, da destra a sinistra, da Sagna, Djimsiti, Tosca e Letizia. A centrocampo Memushaj può scalzare Del Pinto accanto a Cataldi e all'offensivo Djuricic. Guilherme parte largo a destra, o eventualmente si può interscambiare sul lato opposto con Brignola. Coda gioca invece da unica punta centrale.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Milenkovic, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau. A disposizione: Cerofolini, Dragowski, Hugo, Olivera, Gaspar, Dabo, Cristoforo, Saponara, Eysseric, Lo Faso, Dias, Falcinelli. Allenatore: Stefano Pioli.

Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Memushaj, Cataldi, Djuricic; Guilherme, Coda, Brignola. A disposizione: Brignoli, Piscitelli, Billong, Costa, Gyamfi, Venuti, Del Pinto, Lombardi, Parigini, Iemmello, Diabaté. Allenatore: Roberto De Zerbi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Dennis Jastrzembski: l'ennesimo gioiello di origine polacca Il talento che trattiamo oggi è un attaccante tedesco con cittadinanza polacca, attaccante dell'Hertha Berlino che ha stupito con la maglia della Germania Under 17: Dennis Jastrzembski è una seconda punta che può destreggiarsi senza problemi anche come esterno d'attacco a sinistra....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->