HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Foggia-Ascoli - Incognita Kragl

Fischio d'inizio alle ore 15.00. Su TMW la cronaca testuale, le pagelle e le voci dei protagonisti
06.10.2018 06:40 di Riccardo Caponetti   articolo letto 1837 volte
© foto di Federico Gaetano

Due vittorie in meno di una settimana, sei punti per levare dalla classifica il segno meno della penalizzazione. Cinque gol fatti e due subiti. I dati parlano chiaro. Se c’è una squadra in salute in Serie B questa è il Foggia, che nella 7° giornata di campionato affronterà un’altra formazione che vive un buon momento: l’Ascoli. I marchigiani non perdono dal 2 settembre e sono a metà classifica a quota 6 con una gara in meno. I bianconeri nella loro storia non hanno mai ottenuto il bottino pieno in casa del Foggia, che l’anno scorso ha vinto entrambi gli incroci (2-0 e 3-0). Fischio d’inizio alle ore 15.00 al Pino Zaccheria, che potrebbe far registrare il record di spettatori stagionale. Arbitrerà il sig. Maggioni.

COME ARRIVA IL FOGGIA - È un Foggia carico di entusiasmo quello che scenderà in campo questo pomeriggio. La vittoria contro il Padova nel turno infrasettimanale ma sopratutto il blitz per 3-1 a Benevento ha ridato slancio ai pugliesi, che hanno recuperato gli 8 punti di penalizzazione e sono a quota 1, in fondo alla classifica. L'unico dubbio di formazione per Grassadonia riguarda Kragl, che convive con un piccolo stiramento alla parte interna della coscia: non si è allenato a pieno regime ma dovrebbe stringere i denti. "Abbiamo ancora una giornata per fare le nostre valutazioni, sicuramente non sarà al 100%", ha spiegato il tecnico alla vigilia. Per il resto non dovrebbe essere alcuna novità rispetto al 3-5-2 che domenica scorsa ha sbancato il 'Vigorito' con Mazzeo e Galano a far coppia davanti: ancora ai box Iemmello, con Arena e Rubin.

COME ARRIVA L’ASCOLI - Dopo il deludente avvio di stagione con l'inaspettato ko in Coppa Italia contro la Viterbese (0-4), l’Ascoli ha ripreso a camminare ed è imbattuto da tre giornate: una vittoria e due pareggi consecutivi. “Vogliamo fare un risultato importante - ha spiegato il tecnico Vivarini in conferenza stampa - sarà una partita difficile, ma siamo consapevoli di avere qualità che possono mettere in grossa difficoltà una squadra come il Foggia”. Diverse le defezioni per i bianconeri, che dovranno fare a meno di Ardemagni, Ngombo, Ingrosso, D'Elia e Valentini. Si dovrebbe andare verso la conferma in blocco del 4-3-3 della scorsa settimana, con Quaranta che potrebbe essere schierato come centrale, con Laverone basso a sinistra e Kupisz a destra. Davanti è tornato in gruppo Berretta ma non è ancora al meglio, dunque spazio a Rosseti con Ganz e Ninkovic.

LE PROBABILI FORMAZIONI

FOGGIA (3-5-2): Bizzarri; Martinelli, Camporese, Loiacono; Zambelli, Deli, Carraro, Busellato, Kragl; Galano, Mazzeo.
A disposizione: Noppert, Boldor, Ranieri, Tonucci, Agnelli, Chiaretti, Gerbo, Ramè, Rizzo, Cavallini, Cicerelli, Gori Allenatore: Gianluca Grassadonia

ASCOLI (4-3-3): Perucchini; Kupisz, Brosco, Quaranta, Laverone; Cavion, Troiano, Frattesi; Rosseti, Ganz, Ninkovic.
A disposizione: Bacci, Lanni, De Santis, Padella, Valeau, Addae, Casarini, Zebli, Baldini, Berretta Allenatore: Vincenzo Vivarini


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Resto del Mondo

Primo piano

Fiorentina, ag. Biraghi: "Siamo vicini al rinnovo ma l'Inter lo stima molto" Mario Giuffredi, procuratore del terzino viola Cristiano Biraghi, ha parlato al Corriere dello Sport rivelando alcuni retroscena interessanti: "Corvino me lo chiese il 15 agosto 2017 e fu una trattativa lampo. Comunicai al giocatore che l'aveva preso il Cagliari così da fargli una...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy