HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Foggia-Cremonese - Iemmello vs Paulinho

Fischio d'inizio alle 21. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
14.12.2018 06:50 di Andrea Piras   articolo letto 4079 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Un campionato in salita. E’ quello del Foggia. La formazione pugliese, partita con otto punti di penalizzazione, cerca di risalire la china e l’esonero di Grassadonia può scuotere una squadra che occupa l’ultimo posto in graduatoria. Di fronte ci sarà la Cremonese a caccia di punti per rientrare nella zona playoff. I rossoneri non vincono da sette partite dove hanno raccolto due sconfitte, l’ultima a Livorno fatale all’ex tecnico della Pro Vercelli, e cinque pareggi. I grigiorossi hanno collezionato una vittoria e un pareggio senza subire gol nelle ultime due partite, giocate però allo “Zini”, mentre nell’ultimo match giocato in trasferta è arrivata una sconfitta per 2-0 sul campo del Lecce. I Satanelli segnano molto ma al contempo subiscono anche troppi gol: i pugliesi sono infatti il sesto miglior attacco ma anche la seconda peggior difesa del torneo. Di tutt’altro tenore invece il trend dei lombardi che invece sono la seconda miglior retroguardia dopo il Cittadella ma hanno il secondo peggior reparto offensivo alle spalle di Livorno e Carpi. Nella passata stagione la Cremonese espugnò lo “Zaccheria” in un match dove non ci si è annoiati: il finale fu di 3-2 per gli ospiti che bissarono il successo datato 1997, sempre in cadetteria, per 2-1. Lombardi vittoriosi anche nell’ultima sfida in Serie A, 0-1 con rigore di Chiesa, mentre l’ultimo successo dei padroni di casa risale alla Supercoppa di Lega Pro 2016-2017 per 3-1. L’incontro sarà affidato al signor Antonio Rapuano della sezione arbitrale di Rimini.

COME ARRIVA IL FOGGIA - In attesa del nuovo tecnico, il Foggia sarà guidato dal mister della Primavera Guido Pavone. Lo schema di gioco dovrebbe essere lo stesso, ovvero il 3-5-2, ma non ci sarà Camporese che si è infortunato nel match contro il Livorno. In porta come sempre spazio a Bizzarri con Martinelli, Loiacono e Ranieri in difesa. A centrocampo ci sarà Agnelli con Gerbo e Deli ai lati mentre le corsie laterali saranno percorse da Kragl e Galano. In attacco dovrebbe esserci Mazzeo al fianco di Iemmello.

COME ARRIVA LA CREMONESE - 4-3-3 per il team di Massimo Rastelli che dovrebbe schierare la formazione migliore con Ravaglia in porta, Mogos e Migliore sulle corsie laterali mentre il reparto arretrato dovrebbe essere completato da Claiton dos Santos e Terranova. In cabina di regia giocherà Arini con Croce ed Emmers che dovrebbero essere le mezzali. In attacco spazio al tridente guidato da Paulinho con Piccolo e Castrovilli che saranno i due laterali.

LE PROBABILI FORMAZIONI

FOGGIA (3-5-2): Bizzarri; Martinelli, Loiacono, Ranieri; Kragl, Gerbo, Agnelli, Deli, Galano; Mazzeo, Iemmello. A disposizione: Noppert, Arena, Boldor, Carraro, Gori, Cicerelli, Rubin, Tonucci, Zambelli. Allenatore: Gaetano Pavone.

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Mogos, Claiton, Terranova, Migliore; Emmers, Arini, Croce; Piccolo, Paulinho, Castrovilli. A disposizione: Agazzi, Volpe, Boultam, Carretta, Del Fabbro, Greco, Kresic, Marconi, Perrulli, Renzetti, Strefezza. Allenatore: Massimo Rastelli.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

L'Italia si diverte con il Liechtenstein: 4-0 a fine primo tempo L'Italia di Roberto Mancini chiude con una goleada il primo tempo contro il Liechtenstein. Quattro a zero con le reti di Sensi, Verratti e doppietta di Quagliarella, entrambe le reti su rigore, che è diventato il più vecchio marcatore della storia della nazionale italiana. All'ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510