HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Frosinone-Inter - Nainggolan dietro Icardi

14.04.2019 06:27 di Antonino Sergi   articolo letto 9375 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Da una parte la salvezza, dall'altra la Champions League. Due obiettivi chiari rispettivamente di Frosinone ed Inter, uno scontro allo Stirpe che vale un pezzo di futuro. Si respira un'aria nuova per i ciociari, i ragazzi di Baroni non hanno alzato bandiera bianca nonostante le difficoltà di qualche settimana fa ma hanno cominciato a premere forte sull'acceleratore. Il Frosinone è passato da spacciato a mina vagante anche se la distanza salvezza è ancora di sei lunghezze visto che anche davanti stanno cominciando a correre. Due vittorie consecutive per Ciofani e compagni, grande successo contro la Fiorentina che ha fatto seguito a quello casalingo contro il Parma. Nel turno infrasettimanale contro i ducali è arrivata la prima storica vittoria nel nuovo impianto, a testimonianza delle enormi difficoltà che ha attraversato la squadra ciociara. Sarà complicato continuare il trend di vittorie, nel posticipo arriva a far visita l'Inter. La squadra di Luciano Spalletti nonostante il solo punto conquistato contro l'Atalanta ha ancora allungato sul quarto posto complice la sconfitta a Torino del Milan. La distanza adesso è di cinque punti dall'ultimo slot disponibile per la Champions League, l'obiettivo dei nerazzurri è quello di conservare il terzo posto anche per un miglior piazzamento nel prossimo sorteggio ed evitare la sfortuna di quest'annata. Un Inter che ha ritrovato Mauro Icardi e adesso anche Lautaro Martinez, Spalletti passerà dall'emergenza all'abbondanza.

COME ARRIVA IL FROSINONE - Vincere per proseguire la striscia positiva e sperare in una miracolosa salvezza, Baroni non dovrà sbagliare una mossa per questa sfida contro l'Inter. Ciano o non Ciano, questo il dubbio per il tecnico del Frosinone. L'ex Cesena potrebbe partire dalla panchina per far spazio ad un più prudente 3-5-2. In porta ovviamente Sportiello che sarà protetto dalla linea a tre formata da Goldaniga, Ariaudo e Capuano, fuori invece Salamon per infortunio. Come detto senza l'utilizzo di Camillo Ciano, spazio per l'ex Atalanta Valzania affiancato da Maiello e Chibsah mentre sulle corsie esterne ci saranno Paganini e Molinaro. Confermato l'ex Pinamonti in attacco al fianco di Daniel Ciofani. Nessuno squalificato mentre rimarrà ancora fermo Viviani ai box dopo l'infortunio di due settimane fa.

COME ARRIVA L'INTER - E' tornato Icardi, è tornato Lautaro Martinez. Dalla scarsità di soluzioni offensive, all'abbondanza e ai dubbi per Luciano Spalletti. Due partite ed un gol per l'ex capitano dal ritorno in campo, il compagno argentino aveva fatto bene fino all'infortunio. Probabilmente il tecnico di Certaldo opterà per Icardi ancora dal primo minuto nel ruolo di unico terminale offensivo del 4-2-3-1. Da scartare l'ipotesi di Lautaro trequartista, scalpita infatti Nainggolan che ha giocato solo uno spezzone di partita contro l'Atalanta. Al fianco del belga spazio per Politano e Perisic. A centrocampo non ci sarà l'infortunato Brozovic, Borja Valero si gioca una maglia con Gagliardini per affiancare Vecino. Altro recupero importante in difesa, torna infatti De Vrij al fianco di Skriniar mentre sulle corsie laterali uno tra Asamoah e Dalbert mentre Spalletti a destra ha confermato la presenza di D'Ambrosio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Paganini, Chibsah, Valzania, Maiello, Molinaro; Pinamonti, Ciofani. Allenatore: Marco Baroni.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

TMW - Panchina Genoa, previsto contatto con Thiago Motta: le ultime Il Genoa non ha ancora deciso a chi affidare la panchina per il dopo Andreazzoli, a cui al momento non è stato comunicato l’esonero. Dopo i contatti e un’intesa di massima con Guidolin e dopo aver incontrato Carrera (che a primo impatto non avrebbe convinto particolarmente), Preziosi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510