HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavani
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Frosinone-Lazio - Out Milinkovic, c'è Correa

Fischio d'inizio lunedì alle 19. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
02.02.2019 06:42 di Luca Chiarini   articolo letto 8600 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Quasi tre anni dopo torna in Ciociaria il derby contro la Lazio, in un monday night che può segnare un discrimine di assoluta importanza per il prosieguo delle rispettive stagioni. Il k.o. beffa contro la Juventus della scorsa domenica ha declassato i biancocelesti a ottava forza del campionato, pur ad appena tre lunghezze dalla quarta piazza. Il blitz infrasettimanale di San Siro ha restituito un po' di quell'entusiasmo che pareva essersi sbiadito nel periodo recente, e può trasformarsi in nuova linfa per la rincorsa alla Champions della truppa di Inzaghi. Occasione ghiotta quanto proibitiva per i Canarini: bissare il poker corsaro di Bologna non solo significherebbe ottenere un risultato storico (giallazzurri mai vittoriosi in due gare consecutive nella massima serie), ma rilancerebbe le ambizioni salvezza che gli impedimenti di questa stagione sembravano aver irrimediabilmente inghiottito. Un solo pari del Frosinone (lo 0-0 del 2016) nei tre precedenti tra le due compagini in A, poi due successi biancocelesti, l'ultimo in ordine di tempo nel match dell'andata, deciso dal sigillo di Luis Alberto.

COME ARRIVA IL FROSINONE - Nel folto novero degli indisponibili figurano, oltre allo squalificato Cassata, anche Ariaudo, Brighenti, Dionisi, Simic e Zampano. Si va verso la conferma della difesa che contro il Bologna ha garantito il clean sheet: spazio dunque a Krajnc con Salamon e Capuano. Valzania resta in pole per chiudere il terzetto in mediana insieme a Chibsah e Maiello, anche se il neo-acquisto Viviani è pienamente in corsa e potrebbe essere la mossa a sorpresa di Baroni. Ghiglione e Beghetto sugli esterni, completano il quadro Ciano e Pinamonti, che faranno coppia in attacco.

COME ARRIVA LA LAZIO - Wallace è uscito malconcio dalla sfida di San Siro e per lui si teme una lesione muscolare. Out anche lo squalificato Milinkovic-Savic e Luiz Felipe. Scelte pressoché obbligate nella linea a tre: chance per Bastos accanto ad Acerbi e Radu. Marusic e Lulic sulle corsie, Parolo torna a ricoprire il ruolo di interno, con Leiva in regia e Luis Alberto sul centro-sinistra. Correa non è al meglio, ma dovrebbe stringere i denti e fare da raccordo alle spalle di Ciro Immobile. Andrà in panchina Romulo, fresco di firma.

Ecco le probabili formazioni:

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Capuano, Salamon, Krajnc; Ghiglione, Chibsah, Maiello, Valzania, Beghetto; Ciano, Pinamonti. A disposizione: Iacobucci, Marciano, Goldaniga, Molinaro, Verde, Gori, Paganini, Sammarco, Viviani, Ciofani, Trotta. Allenatore: Marco Baroni.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa; Immobile. A disposizione: Proto, Guerrieri, Durmisi, Lukaku, Patric, Badelj, Berisha, Cataldi, Romulo, Pedro Neto, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

...con Moggi “La cosa importante sono i tre punti, che hanno portato alla sicurezza del superamento del girone. Non è stata una gran partita ma l’importante è vincere”. Così a TuttoMercatoWeb sulla Juventus l’ex dg bianconero, Luciano Moggi. A trascinare la Juve ci ha pensato Dybala, che in...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510