HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Genoa-Udinese - Lasagna recupera, dubbi a centrocampo

Fischio d'inizio domani pomeriggio alle ore 15.00. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
28.01.2018 06:34 di Patrick Iannarelli   articolo letto 5523 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Salvezza ed Europa, entrambe passano anche da questa sfida. Genoa ed Udinese si sfidano nella ventiduesima giornata di serie A, per poter conquistare punti preziosi. I padroni di casa arrivano dalla sconfitta contro la Juventus, ma la squadra di Davide Ballardini ha dimostrato di saper esprimere comunque un calcio compatto ed efficiente. I bianconeri, dopo le cinque vittorie consecutive, hanno subito una frenata. La squadra di Oddo ha comunque una media punti davvero alta e i friulani vogliono assolutamente ritornare a sorridere.

COME ARRIVA IL GENOA – Due vittorie, due pareggi e una sconfitta nelle ultime cinque. Nonostante questo ruolino di marcia, manca ancora molto ad una salvezza agevole. Proprio per questo motivo serve molta più attenzione, soprattutto nelle gare davanti al proprio pubblico. Il tecnico del Genoa ha comunque lanciato qualche segnale durante la conferenza stampa: l’Udinese è una squadra fisica, dunque qualche sorpresa dal primo minuto potrebbe esserci. Zukanovic e Veloso sono pienamente recuperati, mentre Pereira non è stato convocato per via della mancanza del tesseramento. Presente in lista Medeiros, ma il neo acquisto partirà dalla panchina. In porta va Perin, con Izzo, Spolli e Zukanovic al centro della difesa. Bertolacci e Veloso partiranno dal primo minuto, mentre permane il dubbio tra Rigoni e Omeonga. Sulle corsie esterne pochi dubbi: Rosi e Laxalt andranno a completare il reparto. Attualmente Taarabt e Pandev scenderanno in campo dal primo minuto, ma occhio a Galabinov.

COME ARRIVA L’UDINESE – Due pareggi e una sconfitta contro un’ottima Lazio non cancellano di certo l’impatto positivo di Oddo. La squadra gioca e produce, deve soltanto ritrovare la giusta brillantezza. L’Europa non è un obiettivo, ma con qualche punto in più e il bel gioco può accadere di tutto. Oddo ha confermato il recupero di Lasagna: se il giocatore sarà pronto, scenderà in campo dal primo minuto. Qualche dubbio in mezzo al campo: Behrami e Fofana si giocano ancora una maglia in cabina di regia, Barak potrebbe rimanere in panchina: al suo posto potrebbe giocare Hallfredsson. Scelte forzate sugli esterni, con le assenze di Widmer e Adnan. Bizzarri viene confermato tra i pali, con Nuytinck, Danilo e Samir in difesa. A centrocampo, salvo sorprese dell’ultimo momento, potremmo vedere Barak, Behrami e Jankto. Sugli esterni scelte forzate: da una parte agirà Stryger Larsen, dall’altra Pezzella. In attacco De Paul e Lasagna cercheranno di scardinare la difesa rossoblù.

LE PROBABILI FORMAZIONI

GENOA (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Zukanovic; Rosi, Bertolacci, Miguel Veloso, Rigoni L., Laxalt; Taarabt, Pandev. A disposizione: Lamanna, Zima, Pereira, Biraschi, Gentiletti, Rossettini, Biraschi, Migliore, Landre, Cofie, Brlek, Lazovic, Omeonga, Lapadula, Galabinov, Medeiros. Allenatore: Davide Ballardini.

UDINESE (3-5-1-1): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Stryger Larsen, Barak, Behrami, Jankto, Pezzella Giu.; De Paul, Lasagna. A disposizione: Pizzignacco, Scuffet, Angella, Zampano, Balic, Fofana, Hallfredsson, Ingelsson, Pontisso, Maxi Lopez, Perica. Allenatore: Massimo Oddo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Real, l'ex capitano Hierro: "Reds forti, ma credo nella Decimotercera" Nel corso della lunga intervista concessa a TMW, lo storico ex capitano del Real Madrid Fernando Hierro, oggi ds della RFEF (Real Federación Española de Fútbol), ha presentato così la finale di Champions League in programma domani a Kiev: "Il Real Madrid può farcela. La squadra di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy