HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Hellas Verona-Milan - Riecco Romagnoli dal 1'

Live, pagelle e dichiarazioni a partire dalle 12.30 su TMW!
17.12.2017 06:04 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 8678 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

E' ancora Hellas Verona-Milan. No, stavolta non è Tim Cup, ma la diciassettesima giornata di Serie A. Cambia il palcoscenico, che non sarà San Siro bensì il Bentegodi. Ma le squadre no, quelle sono le stesse. E gli scaligeri vorranno sicuramente dimenticare il 3-1 subito in Coppa. In campo all'ora di pranzo, con qualche insidia in più e lo svantaggio, per entrambe, di non essere abituate. Ne vedremo delle belle.

COME ARRIVA L'HELLAS VERONA - Un pareggio, una sconfitta e una vittoria nelle ultime tre giornate per la formazione di Fabio Pecchia, che però resta al penultimo posto in classifica, al di sopra soltanto del Benevento, e con l'enorme necessità di fare punti quanto prima. La squadra sta dimostrando alcuni limiti, sopratutto là davanti dove sta mancando Pazzini. Stavolta l'ex Fiorentina dovrebbe partire dal primo minuto, nonostante non sia ancora al 100% della condizione fisica. Kean dunque s'accomoda in panchina. Dubbio in difesa per l'allenatore napoletano: sulla fascia sinistra ballottaggio tra Souprayen e Fares, con il primo leggermente in vantaggio. Scalpita anche Valoti, che permetterebbe il passaggio dal consueto 4-3-1-2 al 4-4-2, ma dovrebbe partire dalla panca.

COME ARRIVA IL MILAN - Tra il caso-Donnarumma e due scossoni che sono arrivati dal campo, il primo ringhio in campionato e l'altro in Coppa Italia. Così il Milan giunge a questa trasferta veronese. In settimana si è parlato tanto del portiere rossonero e del suo contratto, con tanto di contestazione della Curva. Il club e Rino Gattuso però lo difendono e chiaramente anche questo domenica tra i pali ci sarà lui. Nel 4-3-3 costruito dal tecnico calabrese, proprio in virtù di questo modulo dovrebbe partite Borini dal primo minuto, malgrado Cutrone abbia fatto bene in Tim Cup e abbia messo un piccolo tarlo nella testa del mister. In difesa tornerà Romagnoli, mentre a centrocampo nuova esclusione per Biglia: il trio sarà formato da Kessié, Montolivo e Bonaventura. André Silva ancora in panchina, Kalinic sarà la prima punta.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

HELLAS VERONA (4-3-1-2): Nicolas; Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Souprayen; Romulo, Zuculini, Bessa; Verde, Pazzini, Cerci. A disposizione: Silvestri, Coppola, Heurtaux, Bearzotti, Felicioli, Laner, Buchel, Zuculini, Fossati, Calvano, Kean, Valoti. Allenatore: Pecchia

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessie, Montolivo, Bonaventura, Suso, Kalinic, Borini. A disposizione: A. Donnarumma, Guarnone, Calabria, Musacchio, Gomez, Antonelli, Locatelli, Biglia, Calhanoglu, André Silva, Cutrone. Allenatore: Gattuso


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, Bukayo Saka: il più giovane di tutta l'Europa... League Il più giovane giocatore dell'Europa League 2018/19 si chiama Bukayo Saka ed è un attaccante esterno dell'Arsenal: di origine nigeriana ma inglese di Londra, ha debuttato contro il Vorskla Poltava a 17 anni e due mesi, dimostrando subito qualità di un certo tipo. Mancino naturale,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->