HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Inter-Atalanta - Gasp pensa al tridente leggero

Fischio d'inizio alle 18. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
07.04.2019 06:23 di Luca Chiarini   articolo letto 7833 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Scontro ad alta quota - probabilmente ben oltre le previsioni ai ranghi di partenza - tra Inter e Atalanta. Terza contro quinta, un gap di cinque lunghezze già di per sé non elevatissimo, che potrebbe assottigliarsi ulteriormente in caso di colpaccio orobico al Meazza. L'occasione per i nerazzurri, però, è di quelle ghiotte: il contestuale k.o. dei cugini del Milan contro la Juventus offre la possibilità di allungare su una diretta contendente per un piazzamento in Champions League. L'ampio e convincente successo di Genova ha riportato un po' di sereno dopo il tonfo con la Lazio, che a sua volta sembrava aver smorzato gli entusiasmi post-derby. Un saliscendi che Spalletti si augura possa stabilizzarsi nell'ottica di un finale il più possibile sereno dopo i travagli degli ultimi mesi. I bergamaschi hanno vinto quattro delle ultime cinque gare, ruolino di marcia impressionante che ha aperto a scenari impensabili fino ad alcune settimane fa. La CL non è utopia (quarto posto ad appena un punto), ma la conditio sine qua non per strappare il pass qualificazione alla kermesse europea è mantenere questi ritmi fino al gong finale. La Dea ha vinto soltanto nove dei cinquantasette precedenti in A a San Siro sponda nerazzurra. Bilancio completato da quaranta successi dell'Inter e otto pari.

COME ARRIVA L'INTER - Ancora fuori De Vrij e Lautaro Martinez: Spalletti conta di riaverli a pieno regime per la sfida contro il Frosinone. Possibile conferma in toto dell'undici schierato contro il Genoa: D'Ambrosio è in vantaggio su Cédric per l'out di destra, Asamoah sul fronte opposto, Miranda sarà il partner di Skriniar al centro della linea. L'unico vero dubbio riguarda il centrocampo: uno tra Gagliardini e Vecino agirà al fianco di Brozovic. Più avanzato Nainggolan, che farà da raccordo alle spalle di Mauro Icardi, che ritrova San Siro dopo più di due mesi. Ai lati dell'attacco Politano e Perisic.

COME ARRIVA L'ATALANTA - Toloi è ancora alle prese con un problema alla caviglia e non sarà della partita. La linea a tre a protezione di Gollini sarà presidiata verosimilmente da Mancini, Djimsiti e Masiello, in rimonta su José Palomino. Hateboer e Gosens sigilleranno sulle corsie il duo in mediana Freuler-De Roon. Con la squalifica di Duvan Zapata è rebus in attacco. Due le ipotesi al vaglio di Gasperini: un nove puro come Barrow rifornito da Gomez e Ilicic, o un tridente leggero con l'innesto di Mario Pasalic a scapito del giovane prodotto del vivaio orobico.

Ecco le probabili formazioni:

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Cédric, Dalbert, Ranocchia, Borja Valero, Joao Mario, Vecino, Candreva, Keita. Allenatore: Luciano Spalletti.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Ilicic. A disposizione: Berisha, Rossi, Castagne, Ibanez, Palomino, Reca, Kulusevski, Pessina, Piccoli, Barrow. Allenatore: Gian Piero Gasperini.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Destro, un mese per provare a rilanciarsi e scrivere il proprio futuro La stagione di Mattia Destro fin qui è stata in chiaroscuro, anzi più scuro che chiaro. Con Filippo Inzaghi la scintilla non è mai scoccata, con il centravanti spesso e volentieri relegato in panchina e scavalcato nelle gerarchie da più o meno tutti gli altri attaccanti a disposizione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510