HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Inter-Chievo - Icardi dal 1', ipotesi Pellissier

Fischio d'inizio lunedì alle 21. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
12.05.2019 06:28 di Andrea Piras   articolo letto 11078 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La 36a giornata di campionato si chiude con il testa-coda di San Siro. Al “Meazza” l’Inter cerca i punti necessari per rimanere all’interno della zona Champions League e affronterà un Chievo ormai retrocesso ma voglioso di chiudere dignitosamente la propria annata sfortunata. I nerazzurri hanno 48 punti in più rispetto ai clivensi e non perdono dal 31 marzo scorso, 0-1 in casa contro la Lazio. Nelle successive sei gare la squadra di Luciano Spalletti ha conquistato solo due vittorie - 4-0 in casa del Genoa e 3-1 allo “Stirpe” contro il Frosinone - e quattro pareggi. Quattro punti in tre gare conquistati invece dai gialloblu di Di Carlo che il 20 aprile scorso ha conquistato il primo successo esterno - 3-1 all’Olimpico contro la Lazio - e poi pareggiato in casa contro il Parma prima di cadere in maniera rovinosa al “Bentegodi” 4-0 contro la Spal. La seconda miglior difesa, quella interista, sfiderà la peggiore retroguardia. Handanovic e soci hanno incassato solo 28 gol in 35 incontri mentre i veneti ben 73, una media di circa due a partita. All’andata un gol a tempo scaduto di Pellissier, che ha annunciato venerdì il proprio ritiro dalle scene, ha pareggiato il vantaggio iniziale di Perisic mentre l’ultima sfida a San Siro del 3 dicembre 2017 ha visto un trionfo dell’Inter sul Chievo per 5-0 con uno scatenato Perisic autore di una tripletta oltre alle reti singole di Icardi e Skriniar. L’incontro sarà diretto dal signor Paolo Valeri della sezione arbitrale di Roma 2.

COME ARRIVA L’INTER - Due squalifiche per Luciano Spalletti che non avrà a disposizione per la sfida D’Ambrosio e Brozovic. Sulla corsia di destra dovrebbe essere rispolverato Cedric mentre Asamoah agirà sulla fascia sinistra con Miranda e Skriniar che completeranno il pacchetto arretrato a protezione della porta di Handanovic. A centrocampo al fianco di Gagliardini potrebbe giocare Borja Valero con Politano, Nainggolan e Perisic ad innescare Mauro Icardi.

COME ARRIVA IL CHIEVO - Mimmo Di Carlo, che non avrà a disposizione lo squalificato Dioussé, dovrebbe confermare il 3-4-1-2 con Semper fra i pali mentre in difesa il terzetto formato da Andreolli, Cesar e Barba. A centrocampo ci saranno Rigoni ed Hetemaj con Kiyine e Leris sulle fasce laterali. In attacco potrebbe giocare Pellissier al fianco di Meggiorini con Vignato ad agire sulla trequarti.

LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Dalbert, Joao Mario, Vecino, Candreva, Salcedo, Keita, Martinez. Allenatore: Luciano Spalletti.

CHIEVO (3-4-1-2): Semper; Andreolli, Cesar, Barba; Kiyine, Rigoni, Hetemaj, Leris; Vignato; Meggiorini, Pellissier. A disposizione: Seculin, Caprile, Bani, Jaroszynski, Frey, Tomovic, Piazon, Burruchaga, Pucciarelli, Stepinski, Grubac, Djordjevic, Ghiaccherini. Allenatore: Domenico Di Carlo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Juventus, Mourinho non sarà l’allenatore. Nonostante il pressing di CR7 Non sarà José Mourinho il nuovo allenatore della Juventus nonostante negli ultimi giorni vi sia stato il pressing del connazionale Cristiano Ronaldo per convincerlo a sposare la causa bianconera. Il campione portoghese avrebbe inoltre raccomandato Mourinho, che lo allenò ai tempi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510