HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Inter-Napoli - Tornano Icardi e Hamsik

Live, pagelle e dichiarazioni a partire dalle 20.45 su TMW!
11.03.2018 06:48 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 15013 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

E' il big match della ventottesima giornata di Serie A che, dopo il turno di stop dello scorso weekend per la tragica scomparsa di Davide Astori, riapre i battenti, col dolore ancora penetrante per il capitano della Fiorentina. Il Napoli non si è fermato poiché ha giocato in anticipo, mentre stavolta andrà in scena nel posticipo domenicale a San Siro, dove ad attenderlo ci sarà l'Inter. Appuntamento alle 20.45.

COME ARRIVA L'INTER - La corsa verso la Champions League è più aperta per mai e per l'Inter, attualmente quinta in classifica, adesso ogni partita è fondamentale nel perseguimento dell'obiettivo. I nerazzurri nell'ultimo periodo non convincono per niente i propri tifosi, neanche dopo il sofferto 2-0 contro il fanalino di coda Benevento due settimane fa. C'era attesa per il derby, che invece è stato rinviato. E adesso per rifarsi un altro match di cartello contro il Napoli. Per questa sfida Luciano Spalletti dovrebbe riproporre la formazione-tipo, con qualche piccolo dubbio ancora da sciogliere. Sulla trequarti dovrebbe rientrare Rafinha, completamente recuperato. Proprio come Borja Valero, che formerà la coppia di mediani con Vecino. Ma il ritorno più atteso è quello di Mauro Icardi: fuori nelle ultime tre uscite, il capitano nerazzurro sarà titolare.

COME ARRIVA IL NAPOLI - Affamato, in cerca di rivalsa, con la voglia di ripartire nel miglior modo possibile. E' così che il Napoli giunge alla sfida del Meazza, perché dopo aver vinto dieci partite consecutive, gli azzurri sono incappati nel k.o. al San Paolo con la Roma, un passo falso che potrebbe valere anche la vetta della classifica in favore della Juventus, se Higuain e compagni dovessero vincere il recupero con l'Atalanta. Adesso ci sono però undici finali per continuare a credere nel sogno-scudetto. Per quanto riguarda la formazione, Maurizio Sarri non ha alcun dubbio. L'unica novità rispetto a sabato scorso sarà rappresentata da Hamsik, che rientrerà dal primo minuto, rispedendo Zielinski in panchina. Per il resto in campo tutti i 'titolarissimi', con il tridente leggero Callejon-Mertens-Insigne inamovabile là davanti. Per la panchina riecco anche Chiriches, che ha smaltito i suoi problemi fisici. Ci sarà anche Milik, ormai recuperato completamente, con tanto di ritorno sul terreno di gioco con la Roma.

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Vecino, Borja Valero; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Pissardo, Gagliardini, Lisandro Lopez, Santon, Dalbert, Emmers, Brozovic, Karamoh, Eder. Allenatore: Spalletti

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. A disposizione: Rafael, Sepe, Chiriches, Maggio, Tonelli, Milic, Zielinski, Diawara, Rog, Machach, Ounas, Milik. Allenatore: Sarri


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il livello della Serie A è in crescita, ma lo Scudetto è un'altra storia. In B e in C il caos va avanti e c'è un colpevole: non si può riformare il calcio cambiando le norme in corsa Il gioco corale della Sampdoria orchestrato da Marco Giampaolo. La nuova Fiorentina, giovane, ricca di talento e con un tridente offensivo già forte, ma potenzialmente devastante. Il calcio rapido e verticale del Sassuolo di Roberto De Zerbi, e la personalità del leader del Cagliari...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy