HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Islanda-Belgio - Martinez lancia Mertens

Fischio d'inizio alle 20:45. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
11.09.2018 06:50 di Luca Chiarini   articolo letto 2949 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Debutto nella neofita Nations League per il Belgio, che vola a Reykjavik per affrontare l'Islanda. La truppa del geyser sound ha già una gara all'attivo nel gruppo due: all'esordio contro la Svizzera Sigurdsson e soci sono stati travolti con un roboante sei a zero. Nella conferenza della vigilia Hamrén non ha fatto drammi: l'augurio è quello di dar nuova linfa ad un processo di crescita inaugurato dall'eliminazione ai quarti nell'ultimo europeo, e proseguito con la partecipazione (pur non esaltante) alla kermesse in Russia. Cercano conferme i Diavoli Rossi, reduci dal successo in amichevole contro la Scozia: lo storico terzo posto al Mondiale ha rinvigorito le ambizioni della golden generation belga, che adesso punta a sollevare un trofeo.

COME ARRIVA L'ISLANDA - Umore grigio e condizione fisica carente: serve una svolta, che potrebbe arrivare anche grazie all'ausilio dell'onnipresente torcida che questa sera affollerà il Laugardalsvollur, impianto da quindicimila posti. Il c.t. Hamrén medita solo due cambi rispetto all'undici schiacciato dalla Svizzera: Magnusson pare aver scavalcato nelle gerarchie Skulason, così come Halfredsson, avanti nel ballottaggio con Palsson. Poi solo conferme: Halldorsson tra i pali, Saevarsson sul binario destro e Ingason-Ragnar Sigurdsson al centro della linea. La mediana a quattro verrà verosimilmente chiusa da Gislason, Gylfi Sigurdsson e Bjarnason. Nel tandem sarà Bodvarsson il partner di Sigurdarson.

COME ARRIVA IL BELGIO - La retroguardia a tre è ormai il leitmotiv delle mosse tattiche di Martinez, che riparte dalle sue grandi certezze: toccherà ad Alderweireld, Kompany e Vertonghen comporre un fortino a difesa dello specchio, presidiato dal neo-madridista Courtois. Tielemans il nuovo che avanza in un ingranaggio collaudato in Russia: per il resto sarà undici tipo, con Meunier e Carrasco sugli esterni e Witsel ad occupare lo slot vacante in mediana. Lukaku il riferimento centrale: insieme a lui Dries Mertens - in ritardo di condizione, ma comunque in ripresa dopo l'avvio in sordina nel Napoli di Ancelotti - e Hazard.

Ecco le probabili formazioni:

ISLANDA (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, Ingason, R. Sigurdsson, Magnusson; Gislason, Hallfredsson, G. Sigurdsson, B. Bjarnason; Bodvarsson, Sigurdarsson. A disposizione: Schram, Runarsson, Fjoluson, Palsson, E. Bjarnason, Arnason, Eyjolfsson, Skulason, Sigurjonsson, Thorarinsson, Traustason, Sightorsson, Kjartansson. Ct: Erik Hamrén.

BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Meunier, Tielemans, Witsel, Carrasco; Mertens, Lukaku, E. Hazard. A disposizione: Mignolet, Sels, Casteels, Batshuayi, Benteke, Boyata, Castagne, Chadli, Dembélé, Dedoncker, Fellaini, T. Hazard, Trossard, Vanaken, Vermaelen, Verstraete. Ct: Roberto Martinez.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Valcareggi “L’Atalanta è la squadra del momento, dell’anno. Gioca bene, vince. Se va sotto rimonta con facilità. È un esempio per tutti, che si imita con difficoltà. Oggi l’Atalanta è un’eccellenza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Furio Valcareggi. E Gattuso? “Gattuso è un...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510