HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Italia-Finlandia - Piccini dal 1', Kean con Immobile

23.03.2019 06:50 di Antonino Sergi   articolo letto 8718 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Archiviata la Nations League, comincia adesso il nuovo corso azzurro targato Roberto Mancini. Primo vero esame per il commissario tecnico quasi da un anno alla guida dell'Italia, arrivato in un periodo non semplice per il calcio nostrano dopo la mancata qualificazione al mondiale russo. Si comincia a fare sul serio, i punti cominciano a pesare nel cammino verso l'Europeo del 2020. Primo ostacolo la Finlandia, di certo non insormontabile ma non da sottovalutare pensando anche ad alcune defezioni. Già in tre costretti a non prendere parte a questo esordio, gente come Florenzi, Insigne e Chiesa. Due terzi del reparto avanzato titolare fuori, tempo quindi di esperimenti per Mancini che ha tutta la voglia di lanciare i giovani. Il primo a credere in Zaniolo quando ancora il giallorosso non aveva esordito in massima serie, già a novembre aveva convocato Moise Kean esordiente nell'amichevole contro gli Stati Uniti. L'ex tecnico dell'Inter ha le idee chiare, le ultime uscite hanno sicuramente legittimato le scelte del commissario tecnico. Visto il volume degli avversari come Finlandia, Armenia, Bosnia e Grecia oltre al piccolo Liechtenstein, l'Italia è praticamente obbligata a qualificarsi da prima nel raggruppamento. Alla Dacia Arena il primo vero esame probante per gli azzurri. L'ultima sfida ufficiale contro la Finlandia risale alle qualificazioni all'Europeo del 2004, la formazione di Trapattoni si impose per 2-0 grazie alla doppietta di Christian Vieri.

COME ARRIVA L'ITALIA - Roberto Mancini, a quattro mesi dall'ultimo impegno, riparte con diverse certezze e qualche novità. Una delle certezze e senza dubbio il modulo, il 4-3-3 ha fornito ottime risposte al commissario tecnico con il reparto di centrocampo ormai inamovibile negli uomini. Fulcro del gioco sarà Jorginho affiancato da Marco Verratti, sempre più al centro del progetto di Mancini, e il rampante Barella. Ma partiamo dal reparto arretrato, davanti a Donnarumma non ci sarà Florenzi ed al posto del giallorosso spazio per Cristiano Piccini alla prima da titolare. Insieme al terzino del Valencia ci sarà Biraghi lungo la corsia opposta mentre al centro la coppia formata da Bonucci e Chiellini. La novità sicuramente più importante riguarda il reparto avanzato, la grande occasione sarà per Moise Kean. In netta crescita il giovane bianconero che verrà lanciato da titolare nel tridente con Immobile e Bernardeschi. Parte dalla panchina invece Quagliarella.

COME ARRIVA LA FINLANDIA - "Cercheremo di imitare la Svezia". Ha presentato così la sfida il commissario tecnico Markku Kanerva che proverà a fare l'impresa alla Dacia Arena almeno per strappare un punto. Le speranze finlandesi passano senza alcun dubbio dalle giocate di Teemu Pukki, attaccante del Norwich e autore fin qui di ben ventiquattro reti in questa edizione della Championship inglese. L'ex centravanti del Siviglia, nel 4-4-2, sarà affiancato da Tuominen. In mezzo al campo ci sarà il capitano Sparv con Kamara mentre sulle corsie esterne spazio per Lod e Pyry Soiri. Nel reparto arretrato spicca l'estremo difensore ovvero Hradecky, portiere titolare del Bayer Leverkusen in Bundesliga. Raitala e Uronen saranno i terzini con al centro la coppia difensiva formata da Toivio e Arajuuri.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Piccini, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Immobile, Kean. Commissario tecnico: Roberto Mancini.

FINLANDIA (4-4-2): Hradecky; Raitala, Toivio, Arajuuri, Uronen; Lod, Kamara, Sparv, Soiri; Pukki, Tuominen. Commissario tecnico: Markku Kanerva.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Spalletti e Allegri: è la gestione dell'esonero a fare la differenza. Sarri verso la Juve? Mourinho sarebbe stato massacrato Novanta minuti e poi tutti in vacanza. Dopo le gare inutili, stasera spazio agli ultimi verdetti. A chi si gioca tanto o poco. A chi parte da una situazione di vantaggio e a chi parte da una situazione disperata. Quest'ultimo non è il caso dell'Inter, che a San Siro contro l'Empoli...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510