HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Lecce-Cittadella - Liverani medita alcuni cambi

Fischio d'inizio alle 15. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
29.09.2018 06:39 di Luca Chiarini   articolo letto 2197 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Tre punti in palio e l'opportunità di aggredire le zone nobili della graduatoria. Una sola lunghezza separa Cittadella e Lecce, faccia a faccia al Via del Mare oggi alle quindici e divise da stati di forma contrapposti: partenza super per i veneti, con il tris di successi su Crotone, Carpi e Cosenza, smorzata dai recenti k.o. con Spezia e Benevento. Percorso inverso per i giallorossi, che dopo un avvio ad handicap hanno saputo rialzare la testa con le vittorie su Venezia e Livorno. Nei due soli precedenti (entrambi risalenti alla stagione 09/10) il bilancio è completamente a favore dei granata, che si aggiudicarono la doppia sfida con un tre a zero secco all'andata e addirittura un roboante cinque a uno al ritorno. Il fischietto designato per questa gara è Antonio Giua, della sezione di Olbia.

COME ARRIVA IL LECCE - Ai box Riccardi, Lucioni è squalificato, esclusi dai convocati per scelta tecnica Chiricò, Di Matteo e Doumbia. Liverani ha confermato nella conferenza della vigilia di meditare cambi in tutti i reparti. Il primo ballottaggio riguarda la catena di destra: Fiamozzi insidia Venuti e potrebbe scalzarlo. Bovo avanti su Marino per far coppia con Meccariello, che viaggia verso la conferma, così come Calderoni. Petriccione non è al meglio e partirà verosimilmente dalla panchina: al suo posto è pronto Arrigoni, Tabanelli e Scavone in pole per chiudere la mediana. Mancosu resta il favorito per la trequarti, non è però escluso che l'ex Casertana possa rifiatare per un turno. Pettinari più di Palumbo per comporre il tandem insieme a La Mantia.

COME ARRIVA IL CITTADELLA - Foltissima la lista degli indisponibili: non sono arruolabili Adorni, Bizzotto, Bussaglia, Cancellotti, Camigliano, Panico e Scaglia. Venturato sconterà la squalifica rimediata contro il Benevento e sarà costretto ad osservare i suoi dalla tribuna, in panchina andrà il suo vice Gorini. Davanti a Paleari fiducia rinnovata a Frare e Drudi, nella retroguardia sigillata da Ghiringhelli e Benedetti (resta vivo il ballottaggio con Rizzo). Possibile chance per Settembrini, che potrebbe far rifiatare Iori. Gli altri due slot dovrebbero essere affidati a Proia e Pasa, per la trequarti sale la candidatura di Schenetti. In attacco è lotta a quattro tra Strizzolo, Malcore, Finotto e Scappini per due posti.

Ecco le probabili formazioni:

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Fiamozzi, Meccariello, Bovo, Calderoni; Tabanelli, Arrigoni, Scavone; Mancosu; La Mantia, Pettinari. A disposizione: Bleve, Milli, Cosenza, Lepore, Marino, Venuti, Petriccione, Haye, Falco, Tsonev, Armellino, Torromino, Palombi, Dubickas. Allenatore: Fabio Liverani.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Frare, Drudi, Benedetti; Settembrini, Pasa, Proia; Schenetti; Strizzolo, Malcore. A disposizione: Maniero, Dalla Bernardina, Rizzo, Branca, Iori, Maniero, Siega, Finotto, Scappini. Allenatore: Roberto Venturato.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 ottobre ROMA, FURIA PALLOTTA: BALDINI EVITA IL RITIRO. IL FROSINONE VA AVANTI CON LONGO. MILAN, LA SETTIMANA DI BONAVENTURA. MANCINI: “TANTI GIOVANI ITALIANI, VOGLIO FARLI DIVERTIRE” - Perdere contro la SPAL, in casa, con una prestazione tremenda, non è andato giù a James Pallotta, furibondo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy