HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Man City-Shakhtar - Aguero sì, out De Bruyne

07.11.2018 06:20 di Antonino Sergi   articolo letto 6812 volte
© foto di Imago/Image Sport

Un avvio complicato in campo europeo, la sconfitta contro il Lione e la fatica in Germania con l'Hoffenheim ma il primo posto del girone è sempre roba di Pep Guardiola. Il suo Manchester City guida il Gruppo F ad una lunghezza dalla squadra di Genesio, vietato sbagliare quindi contro lo Shakthar Donetsk per conquistare la qualificazione. Una vittoria contro gli ucraini e l'eventuale sconfitta dell'Hoffenheim contro i francesi consegnerebbe infatti il passaggio del turno con ben due giornate d'anticipo. Ottimo periodo per i Citizens reduce dalla vittoria dilagante per 6-1 contro il Southampton, primo posto in Premier League e il solito calcio spumeggiante del tecnico spagnolo. Non sarà facile per lo Shakhtar dei brasiliani, trasferta quasi proibitiva quella in terra inglese contro una della squadre più forti d'Europa. Manca qualche punto alla formazione di Paulo Fonseca che in questo girone di Champions League ha raccolto meno di quanto meritato, pareggio contro l'Hoffenheim su tutti. La qualificazione è un discorso tutto aperto, sarebbe ideale uscire con un risultato positivo che non è impossibile dall'Etihad Stadium come dimostrato alla prima dal Lione corsaro a Manchester. All'andata in Ucraina è termina con il risultato di 0-3 in favore degli inglesi, sempre il Manchester City ha vinto lo scorso anno in casa il confronto dello scorso anno per 2-0 nonostante l'errore dal dischetto di Aguero.

COME ARRIVA IL MANCHESTER CITY - Avanti con il 4-3-3 per Pep Guardiola che perde qualche pezzo ma ritrova due elementi importanti, oltre a Gundogan infatti torna a disposizione Otamendi. Il difensore argentino potrebbe partire titolare nel pacchetto arretrato al fianco di Kompany costringendo alla panchina Laporte. Sulle fasce intoccabili a destra Kyle Walker e sulla sinistra il francese Mendy. In mezzo al campo non partirà il tedesco Gundogan dall'inizio nonostante l'assenza importante di Kevin De Bruyne, uno dei segreti delle vittorie dei Citizens. Nel ruolo di play basso sarà utilizzato Fernandinho affiancato da David Silva e Bernando Silva. Davanti dovrebbe essere confermato dal primo minuto il Kun Aguero, l'argentino sarà affiancato da Sterling e Mahrez. Ancora assenti anche Claudio Bravo e Mangala.

COME ARRIVA LO SHAKHTAR DONETSK - Cambierà qualcosa il tecnico Paulo Fonseca rispetto alla partita d'andata, uomini ma non il modulo che rimane ormai il collaudato da 4-2-3-1. La formazione ucraina si appoggia in attacco al centravanti Junior Moraes, punta atipica e bravo a far salire la squadra. Qualità brasiliana sulla linea di trequarti con Alan Patrick che si disimpegna in mezzo con sugli esterni Wellington Nem e Taison mentre si spera una recupero in extremis di Marlos. Davanti all'esperto Pyatov trova spazio rispetto alla gara d'andata Butko che sarà preferito a Matviyenko sulla destra con Ismaily sulla corsia opposta mentre al centro pochi dubbi riguardo alla coppia formata da Rakitsky e Kryvtsov. In mezzo al campo la fisicità di Maycon con Stepanenko per limitare la fantasia dei centrocampisti avversari. Non sarà della partita Ordets.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Kompany, Otamendi, Mendy; Bernardo Silva, Fernandinho, David Silva; Mahrez, Aguero, Sterling. Allenatore: Pep Guardiola.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Rakitsky, Kryvtsov, Ismaily; Maycon, Stepanenko; Wellington Nem, Alan Patrick, Taison; Junior Moraes. Allenatore: Paulo Fonseca.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

TMW - Adani: "Il derby di Genova richiama molto Boca-River" Raggiunto da TMW e RMC Sport a margine dell’International Combined Meeting svoltosi a Genova, Daniele Adani ha parlato del derby della Lanterna: "Occupa un posto elevato (in una ipotetica gerarchia dei derby più spettacolari, ndr), a parte che richiama molto il SuperClasico, visto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy