HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Milan-Bologna - Piatek-Cutrone per Gattuso

Fischio d'inizio lunedì alle 20.30. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
04.05.2019 06:42 di Andrea Piras   articolo letto 4240 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Sinisa Mihajlovic sfida il suo recente passato. Il tecnico serbo torna a San Siro con il Bologna, avversario del Milan nel Monday Night della 35a giornata. Il ritorno fra i grandi d’Europa si mescola con la sopravvivenza in un match delicatissimo per entrambe le compagini. I rossoneri arrivano da un periodo altalenante. Dopo aver battuto in casa la Lazio nello scontro diretto per la Champions, la squadra di Gattuso ha pareggiato a Parma e poi perso 2-0 in casa del Toro nell’ultimo match di campionato. I felsinei invece sono stati rivitalizzati dal nuovo tecnico e dopo lo scivolone in casa dell’Atalanta, 4-1 con le reti subite tutte nel primo quarto d’ora di gara, i rossoblu hanno travolto Chievo, Sampdoria ed Empoli, quest’ultimo successo di platino, e pareggiato senza reti in casa della Fiorentina. Gli ultimi due precedenti a San Siro hanno visto altrettante vittorie del Milan - 3-0 il 21 maggio del 2017 e 2-1 il successivo 10 dicembre - ma per arrivare ad un successo del Bologna dobbiamo andare indietro solo di un anno: era il 6 gennaio 2016 e una rete a otto minuti dalla fine di Giaccherini ha permesso ai rossoblu di espugnare il “Meazza” per 1-0. L’incontro sarà affidato al signor Marco Di Bello della sezione arbitrale di Brindisi.

COME ARRIVA IL MILAN - Gennaro Gattuso schiera l’artiglieria pesante per questa sfida importantissima. Il tecnico rossonero dovrebbe essere orientato a schierare Cutrone e Piatek in attacco supportati sulla trequarti da Paquetà per un 4-3-1-2. A centrocampo ci sarà il terzetto formato da Kessie, Bakayoko e Calhanoglu mentre in difesa Romagnoli sarà squalificato. Al centro Musacchio dovrebbe far coppia con Zapata mentre gli esterni, a protezione della porta difesa da Donnarumma, saranno Abate da una parte e Rodriguez dall’altra.

COME ARRIVA IL BOLOGNA - Sinisa Mihajlovic non dovrebbe cambiare molto rispetto alle ultime uscite ufficiali. Il modulo è quello che dà maggiori garanzie e ha permesso ai rossoblu il cambio di passo. Squadra schierata dunque con il 4-2-3-1 con Skorupski in porta. In difesa ci saranno Calabresi e Dijks sulle corsie mentre Danilo e Lyanco saranno i centrali. La diga di mediana sarà composta Poli e Pulgar mentre Orsolini, Dzemaili e Sansone dovrebbero giocare in appoggio all’unica punta che sarà Palacio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Paquetà; Cutrone, Piatek. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Laxalt, Biglia, Mauri, Montolivo, Bertolacci, Borini, Suso, Castillejo. Allenatore: Gennaro Gattuso.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli, Pulgar; Orsolini, Dzemaili, Sansone; Palacio. A disposizione: Da Costa, Santurro, Helander, Paz, Krejci, Nagy, Donsah, Svanberg, Edera, Santander, Destro, Falcinelli. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

Calendario alla mano Il dramma Juventus e il trionfo Inter, il Napoli che viaggia in scia ma da potenziale terzo incomodo. L'orgia del pregiudizio è partita, la circostanza e la conseguenza raramente vengono analizzate. Maurizio Sarri ha chiesto tempo, medicina capace di curare mali e malanni, di cucire...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510