Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le probabili formazioni di Milan-Celtic: Pioli torna in panchina, spazio per Hauge

Le probabili formazioni di Milan-Celtic: Pioli torna in panchina, spazio per Hauge
© foto di PhotoViews
giovedì 03 dicembre 2020 06:06Probabili formazioni
di Emanuele Pastorella

Con un incrocio di risultati, il Milan potrebbe approdare ai sedicesimi di finale di Europa League già questa sera: servirebbe un contemporaneo successo dei rossoneri contro il Celtic e una sconfitta dello Sparta Praga a Lille. Sarebbe la migliore delle ipotesi, intanto però è fondamentale non commettere passi falsi contro l’ultima del girone capace di conquistare soltanto un punto e che in quattro gare ha subito addirittura 13 gol. Il calcio d’inizio a San Siro è fissato alle ore 18.55, proprio come la partita che si disputerà in Francia.

COME ARRIVA IL MILAN – Ancora senza Ibrahimovic, ma con Stefano Pioli a disposizione: il tecnico, infatti, si è negativizzato dal Coronavirus e tornerà in panchina proprio come il suo vice, Giacomo Murelli. Non si pensa alla trasferta di Genova contro la Sampdoria in programma domenica sera, l’obiettivo è battere il Celtic per un passo deciso verso la qualificazione: ci saranno rotazioni, ma sarà un turnover ragionato. Dalot è in vantaggio per partire dall’inizio come terzino destro così come Gabbia per affiancare Kjaer, in mediana invece Krunic può far rifiatare Bennacer e Tonali. Il riferimento offensivo sarà Rebic, insieme a Calhanoglu a supporto del croato scalpitano Castillejo e Hauge.

COME ARRIVA IL CELTIC – Lennon proseguirà con il 4-2-3-1 a specchio rispetto a quello rossonero, sarà una sfida molto particolare per Diego Laxalt: il laterale difensivo, infatti, sfiderà il suo passato recentissimo e potrebbe farlo dal primo minuto. La retroguardia verrà completata da Elhamed, Jullien e Ajer davanti al portiere Barkas, la coppia di mediani che dovrebbe vincere i ballottaggi è formata da McGregor, Brown. In attacco, invece, Christie, Ntcham ed Elyounoussi, quest’ultimo in gol nella sfida di andata a Celtic Park, agiranno alle spalle dell’unica punta Edouard.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot, Gabbia, Kjaer, Hernandez; Kessie, Krunic; Castillejo, Calhanoglu, Hauge; Rebic.
Allenatore: Stefano Pioli.

CELTIC (4-2-3-1): Barkas; Elhamed, Jullien, Ajer, Laxalt; McGregor, Brown; Christie, Ntcham, Elyounoussi; Edouard.
Allenatore: Neil Lennon.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000