HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Milan-Genoa - Confermati Cutrone-Higuain

Fischio d'inizio alle 20.30. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
31.10.2018 06:40 di Andrea Piras   articolo letto 6764 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Si riavvolge il nastro. Questa sera Milan e Genoa scenderanno in campo al “Meazza” per recuperare la prima giornata di campionato. La partita era inizialmente prevista per il 19 agosto ma fu giustamente rinviata per i tragici fatti che hanno colpito il capoluogo ligure, il crollo di ponte Morandi, cinque giorni prima. I rossoneri arrivano a questo appuntamento rinfrancati per il successo di domenica scorsa contro la Sampdoria per 3-2 che ha interrotto una striscia di due sconfitte consecutive - derby e Betis Siviglia - che avevano messo in bilico la posizione di Gattuso. I rossoblu non vincono da tre turni con il ritorno di Ivan Juric sulla panchina del Grifone che è stato a due facce. Se è vero che sono arrivati due punti per Criscito e compagni, è altrettanto vero che il pari allo Stadium contro la Juventus aveva il sapore dolce, di tutt’altro tenore quello casalingo contro l’Udinese. I padroni di casa hanno una possibilità molto importante per rilanciarsi in classifica. In caso di successo questa sera il Diavolo staccherebbe Sassuolo, Fiorentina, Sampdoria e Roma e aggancerebbe la Lazio al quarto posto. Stesso discorso per il Genoa che potrebbe superare l’intero blocco delle quattro squadre sopra citate, più il Milan, e avvicinarsi ad un punto dai biancocelesti. I rossoneri sono imbattuti al “Meazza” in campionato, la sconfitta con l’Inter è arrivata fuori casa come calendario, con tre vittorie e un pareggio. Un solo successo invece per i liguri lontano da Marassi: oltre alla vittoria di Frosinone, sono arrivate due sconfitte e un pareggio. I rossoblù non vincono a San Siro contro i rossoneri dal 29 aprile 2015, 3-1 con gol di Bertolacci, Niang e Iago Falque. Poi sono arrivate due vittorie per i padroni di casa e un pareggio, l’anno scorso, a reti bianche. L’incontro sarà affidato al signor Fabrizio Pasqua della sezione arbitrale di Tivoli.

COME ARRIVA IL MILAN - Gennaro Gattuso conferma modulo e undici in vista della gara di questa sera per dare continuità di risultato e prestazione. In porta ci sarà Gianluigi Donnarumma con la retroguardia che sarà composta da Abate, Musacchio, Romagnoli e Ricardo Rodriguez. In cabina di regia giocherà Biglia con Kessié come elemento di rottura mentre le fasce saranno percorse da Suso a destra e da Laxalt a sinistra, favorito su Calhanoglu. L’attacco sarà composto dalla coppia-gol, a segno domenica sera, Higuain-Cutrone.

COME ARRIVA IL GENOA - Ivan Juric non avrà a disposizione lo squalificato Romero, piacevole sorpresa nelle ultime due giornate di campionato. Al suo posto ci sarà con ogni probabilità Gunter con Biraschi e Criscito a completare il terzetto difensivo a protezione della porta di Radu. Sugli esterni agiranno Pereira da una parte e Lazovic dall’altra con Mazzitelli al posto di Sandro in cabina di regia. Le mezzali saranno Romulo e Bessa con Piatek e Pandev, favorito su Kouamé, in attacco.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Biglia, Laxalt; Higuain, Cutrone. A disposizione: Donnarumma A., Reina, Conti, Simic, Zapata, Bakayoko, Bertolacci, Mauri, Borini, Calhanoglu, Castillejo, Halilovic. Allenatore: Gennaro Gattuso.

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Gunter, Criscito; Pereira, Romulo, Mazzitelli, Bessa, Lazovic; Pandev, Piatek. Allenatore: Vodisek, Russo, Lisandro Lopez, Lapadula, Kouamé, Sandro, Lakicevic, Omeonga, Veloso, Medeiros, Zukanovic, Hiljemark. Allenatore: Ivan Juric.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Serie C, fissati i recuperi delle 7 squadre coinvolte nel caos ripescaggi a Lega dispone che le sotto indicate gare, a suo tempo non disputate, vengano recuperate nelle date e con gli orari di seguito riportati: MARTEDI’ 27 NOVEMBRE 2018 GIRONE C - 3^ GIORNATA ANDATA* MATERA-CATANIA Ore 14.30 (*) posticipo disposto per esigenze organizzative a modifica...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy