HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Milan-Inter - Kalinic dal 1', titolari per Spalletti

Fischio d'inizio alle 20.45. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
27.12.2017 06:50 di Andrea Piras   articolo letto 12127 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

In un insolito scenario post natalizio, Milan e Inter scenderanno in campo questa sera per i quarti di finale di Coppa Italia. La cornice, però, sarà molto importante con almeno 40mila spettatori che si ritroveranno a San Siro per spingere le rispettive formazioni verso le semifinali. I rossoneri sono in piena crisi. Nonostante il cambio in panchina la squadra sembra annaspare e la vittoria in A manca da ormai due mesi. Doppia battuta d'arresto invece per i nerazzurri di Spalletti che hanno perso al “Meazza” contro l'Udinese e a Reggio Emilia contro il Sassuolo nella sfida che ha preceduto il Natale. La coppa potrebbe essere un'importante ciambella di salvataggio per il Diavolo che, ormai tagliato fuori dagli obiettivi in campionato, cerca un episodio che possa far svoltare la stagione. La formazione di Gattuso ha battuto negli ottavi il Verona per 3-0 mentre l'Inter ha avuto la meglio sul Pordenone solo dopo i calci di rigore, chiudendo i 120 minuti sullo 0-0. Il primo derby della stagione, giocatosi il 15 ottobre scorso, ha visto i nerazzurri imporsi per 3-2 grazie ad uno straordinario Icardi, autore di una tripletta. La squadra allora allenata da Montella aveva però riacciuffato in due occasioni il punteggio con la rete di Suso e l'autogol di Handanovic nella ripresa. L'incontro sarà affidato al signor Marco Guida della sezione arbitrale di Torre Annunziata.

COME ARRIVA IL MILAN - Occasione d’oro per il Milan e Gennaro Gattuso lo sa. Per il derby di questa sera pochi dubbi per il tecnico rossonero che dovrebbe far scendere in campo la formazione migliore. In porta ci sarà come sempre Gigio Donnarumma mentre in difesa Musacchio dovrebbe partire dalla panchina. Sarà infatti formato da Romagnoli e Bonucci il tandem al centro con Rodriguez a sinistra e uno fra Abate e Calabria, il giovane terzino dovrebbe essere in vantaggio, a destra. A centrocampo chance per Locatelli al fianco di Biglia e Kessie mentre in attacco ci sarà Bonaventura insieme a Suso e Kalinic.

COME ARRIVA L’INTER - Luciano Spalletti sarebbe orientato a schierare i titolatissimi in vista della stracittadina contro il Milan. L’unica eccezione dovrebbe essere rappresentata dalla porta, dove Handanovic dovrebbe riposare e al suo posto dovrebbe giocare l’estremo difensore di coppa Padelli. La retroguardia invece sarà formata da Cancelo a destra e Ranocchia al centro, al posto degli infortunati D’Ambrosio e Miranda, e completata da Skriniar e Nagatomo. A centrocampo si rivedrà Vecino al fianco di Gagliardini mentre capitan Icardi sarà innescato da Candreva, Borja Valero e Perisic.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Locatelli; Suso, Kalinic, Bonaventura. A disposizione: Storari, A. Donnarumma, Abate, Antonelli, Musacchio, Paletta, Zapata, Borini, Calhanoglu, Montolivo, Cutrone, André Silva. Allenatore: Gennaro Gattuso.

INTER (4-2-3-1): Padelli; Cancelo, Ranocchia, Skriniar, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi. A disposizione: Handanovic, Berni, Dalbert, Lombardoni, Santon, Brozovic, Joao Mario, Eder, Karamoh, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Bukayo Saka: il più giovane di tutta l'Europa... League Il più giovane giocatore dell'Europa League 2018/19 si chiama Bukayo Saka ed è un attaccante esterno dell'Arsenal: di origine nigeriana ma inglese di Londra, ha debuttato contro il Vorskla Poltava a 17 anni e due mesi, dimostrando subito qualità di un certo tipo. Mancino naturale,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->