HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Milan-Sassuolo - Torna Suso, fuori Duncan

02.03.2019 06:08 di Antonino Sergi   articolo letto 5318 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Seconda consecutiva al Meazza per il Milan di Gennaro Gattuso, la formazione rossonera sarà impegnata questo pomeriggio contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi. A caccia di conferme i padroni di casa che hanno fatto registrare un miglioramento in tutte le fasi, sia dal punto di vista realizzativo che in quello difensivo. Un crescendo di risultati e prestazioni intervallate adesso dal pareggio in Coppa Italia di martedì sera contro la Lazio. Vola basso Gattuso, consapevole del grande lavoro da fare da qui fino al termine della stagione per centrare l'obiettivo prefissato: la Champions League. Il quarto o terzo posto passa senza dubbio da questa sfida contro il Sassuolo, servono le conferme dopo le tre vittorie consecutive e le sole due reti incassate negli ultimi cinque confronti. Nel turno precedente è stata archiviata la pratica Empoli, tre reti nella ripresa per avvicinare il terzo posto vista la flessione dell'Inter. C'è anche da guardarsi le spalle, la Roma di Di Francesco dista soltanto una lunghezza. Sarà lotta serrata fino al termine del campionato, partite come queste non sono da fallire. Dalla sua parte il Milan può contare sul fattore Piatek, non soltanto dal punto di vista realizzativo ma con il polacco in campo sono arrivati soltanto risultati positivi. Il Sassuolo sarà uno scoglio da superare ma la squadra di De Zerbi si annuncia agguerrita dopo gli ultimi risultati negativi. Soltanto due i punti conquistati nelle ultime quattro gare contro Genoa e Spal a fronte delle sconfitte subite, entrambe con tre reti incassate, con Juventus ed Empoli. Un trend negativo che ha allontanato la zona Europa per i neroverdi. All'andata terminò con un sonoro 1-4 in favore del Milan con la doppietta di Suso e le reti di Kessié e Castillejo.

COME ARRIVA IL MILAN - Più di qualche dubbio per Gennaro Gattuso in attesa di questo confronto a San Siro, il modulo rimane inalterato quindi spazio ancora al 4-3-3 che sta garantendo risultati positivi e vittorie. In porta ovviamente Donnarumma mentre Calabria dovrebbe scalzare Andrea Conti, l'ex Atalanta è tornato titolare dopo più di un anno fornendo un'ottima prestazione contro l'Empoli. Sul versante opposto l'inamovibile Ricardo Rodriguez con al centro la coppia formata da Musacchio e Romagnoli, ancora out Zapata mentre Caldara sarà impegnato con la Primavera per ritrovare la giusta condizione dopo il lungo stop. Potrebbe rifiatare Paquetà in mezzo al campo come sottolineato dallo stesso tecnico rossonero, il brasiliano fresco di convocazione con la selezione verdeoro farebbe spazio a Castillejo in avanti con Calhanoglu arretrato sulla linea dei centrocampisti con Kessié e Bakayoko. In avanti come detto Castillejo ed il ritorno di Suso a supporto del polacco Piatek.

COME ARRIVA IL SASSUOLO - De Zerbi ha intenzione di giocarsi tutte le carte per questa importante sfida del Meazza, modulo speculare per l'ex tecnico del Benevento. In avanti è battaglia tra Djuricic e Boga, favorito il primo che all'andata siglò l'unica rete della sua esperienza in neroverde fin qui. A completare il tridente Berardi e Babacar. In mezzo al campo non ci sarà Duncan, assenza pesante che sarà sopperita dall'utilizzo dell'esperto Magnanelli con Locatelli e Stefano Sensi. Più di qualche variazione per quanto riguarda il pacchetto arretrato soprattutto lungo le corsie esterne, sia Lirola che Rogerio non sono al meglio. Probabile quindi l'utilizzo di Adjapong lungo la corsia di destra con Peluso che torna a fare il terzino mancino. E' ballottaggio tra Ferrari e Magnani al centro ad affiancare Demiral dopo il buon esordio contro la Spal.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Castillejo.Allenatore: Gennaro Gattuso.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Adjapong, Demiral, Ferrari, Peluso; Locatelli, Sensi, Magnanelli; Berardi, Babacar, Djuricic. Allenatore: Roberto De Zerbi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Serie B, Benevento avanti al 45° sull'Hellas. In gol Coda Il Benevento chiude in vantaggio il primo tempo del Bentegodi contro l'Hellas Verona. La prima occasione arriva al 13° con Armenteros e Ricci che non trovano la via del gol, parato il tiro dell'attaccante, fuori di poco quello del centrocampista. È poi ancora Ricci poco dopo la mezz'ora...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510