HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Olanda-Francia - Strootman dal 1', dubbio Nzonzi

16.11.2018 06:50 di Antonino Sergi   articolo letto 3470 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

E' una delle sfide più affascinanti di questa Nations League, quella di Rotterdam tra l'Olanda e la Francia vede affrontarsi due scuole di calcio che stanno vivendo situazioni alquanto opposte. Gli Oranje sono in piena rivoluzione, largo ai giovani con in panchina Ronald Koeman dopo aver saltato un Europeo ed un Mondiale nel giro di due anni. La Francia arriva invece da campione, la selezione di Deschamps nell'estate russa si è innalzata sul tetto del mondo mettendo in mostra una generazione d'oro degna dei successi del biennio 1998/2000. Non c'è Zidane ma c'è Griezmann, non c'è Henry ma Mbappé, calciatori ormai affermati nell'elité del calcio mondiale. Intanto l'Olanda dopo aver mandato al tappeto la Germania con un secco 3-0 nell'ultimo impegno di Nations League proverà lo sgambetto anche ai transalpini. Già nella sfida d'andata giocata allo Stade de France, la formazione di Koeman è uscita sconfitta per 2-1 ma mettendo in seria difficoltà Pogba e compagni. L'obiettivo al De Kuip è di provare a fare il massimo per lasciare alle spalle i tedeschi di Low. Dall'altra parte invece la Francia è imbattuta, sette punti in tre partite con il pareggio iniziale contro la Germania e le due vittorie successive. I Blues non perdono una sfida ufficiale da quasi un anno e mezzo, da quel gol di Ola Toivonen quasi a tempo scaduto con l'impresa della Svezia a Stoccolma. Sarà spettacolo in terra olandese.

COME ARRIVA L'OLANDA - Nessuna sorpresa nelle convocazioni di Ronald Koeman, il commissario tecnico dell'Olanda ha fatto affidamento ai numerosi talenti presenti in Eredivisie. L'ex allenatore dell'Everton si affida al suo consueto 4-3-3 con in dubbio la presenza di Strootman dal primo minuto, il centrocampista del Marsiglia è stato escluso negli ultimi test ma parte leggermente favorito sull'atalantino De Roon nella mediana in cui spicca il talento del giovane De Jong e il dinamismo di Wjinaldum. Difesa blindata con la coppia formata da Van Dijk e dal corteggiatissimo De Ligt mentre sugli esterni spazio per Dumfries a destra con l'esperto Blind sulla corsia opposta. Inamovibile nel tridente d'attacco Memphis Depay, grande momento di forma per l'attaccante del Lione con Ryan Babel e Bergwijn a completare il reparto avanzato. Soltanto panchina per Promes e Luuk De Jong.

COME ARRIVA LA FRANCIA - Zoccolo duro, si riparte dai fedelissimi per Didier Deschamps dopo il trionfo mondiale. Qualche piccola defezione rispetto alle convocazioni iniziali, non ci sarà infatti Paul Pogba per infortunio come Martial e Lacazette. Solito 4-2-3-1 per i transalpini con l'amuleto Giroud nel ruolo di unico centravanti, alle spalle dell'attaccante del Chelsea ci sarà Antoine Griezmann, la stella Mbappé e il bianconero Blaise Matuidi nell'inedita posizione di esterno mancino. Come detto in precedenza non ci sarà Pogba, l'ex Juventus sarà sostituito con molta probabilità da Nzonzi favorito su Ndombelé al fianco dell'inamovibile N'Golo Kanté. Tornerà a difendere i pali della porta francese Lloris nonostante le ottime prestazioni di Areola, davanti a lui la retroguardia a quattro formata da Varane e Kimpembe con Pavard e Lucas Digne nel ruolo di terzini.

LE PROBABILI FORMAZIONI

OLANDA (4-3-3): Cillessen; Dumfries, Van Dijk, De Ligt, Blind; Strootman, De Jong, Wijnaldum; Bergwijn, Depay, Babel. Commissario tecnico: Ronald Koeman.

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Kimpembe, Varane, Digne; Nzonzi, Kanté; Mbappé, Griezmann, Matuidi; Giroud. Commissario tecnico: Didier Deschamps.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Foggia, in serata contatto con Delio Rossi: la situazione Ore calde a Foggia. La società è in riunione per decidere a chi affidare la panchina per il post Grassadonia. L’attuale allenatore infatti è sempre più vicino all’esonero. Salgono le quotazioni di Delio Rossi, previsto contatto in serata. Si lavora su un annuale con opzione. Rossi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->