HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Olanda-Germania - Low verso il 4-3-3

Fischio d'inizio alle 20.45. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
13.10.2018 06:50 di Andrea Piras   articolo letto 3539 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Doppia trasferta per la Germania. Nel giro di tre giorni la Nazionale di Joachim Low può ipotecare il passaggio del turno alle semifinali di Nations League. Con due successi i tedeschi si garantirebbero l'accesso alla prima final four della competizione. La scalata parte questa sera dalla Johan Cruijff di Amsterdam contro l'Olanda fanalino di coda del Gruppo 1. Il team di Ronald Koeman è a caccia di punti per non retrocedere in Lega B e davanti al pubblico amico cerca il primo successo della fase a gironi. Gli Orange hanno disputato solo una partita perdendo 2-1 allo Stade de France contro i transalpini lo scorso 9 settembre. Una partita all'attivo anche per i tedeschi che il 6 settembre non sono andati oltre lo 0-0 contro i campioni del mondo di Didier Deschamps a Monaco di Baviera. L'Olanda, così come l'Italia, vuole risollevare il proprio movimento calcistico e dare un cambiamento dopo le recenti delusioni. La Germania invece vuole cancellare immediatamente la delusione russa dimostrando ancora una volta di essere fra le corazzate europee. Sono 40 i precedenti fra le due nazionali con i padroni di casa che hanno vinto 10 gare contro le 15 degli avversari. 15 infine sono le volte in cui le due formazioni si sono spartite la posta in palio. Fischietto turco per l'occasione. A dirigere il match sarà infatti il signor Cuneyt Cakir.

COME ARRIVA L'OLANDA - Diversi volti noti nell'undici che Ronald Koeman proporrà questa sera ad Amsterdam e diversi giocatori che giocano, o hanno giocato, nel nostro campionato. In porta ci sarà Cillessen mentre in difesa ci sarà il terzetto formato da Van Dijk, De Vrij e De Ligt. Il compito di costruire la diga di centrocampo sarà affidato a due giocatori del calibro di Strootman e Propper mentre le corsie laterali dovrebbero essere percorse da Hateboer da una parte e da Babel dall'altra. In attacco invece ci sarà Luuk de Jong supportato sulla linea di trequarti da Wijnaldum e Depay.

COME ARRIVA LA GERMANIA - Diversi dubbi per Joachim Low per il match di questa sera, a partire dal modulo. In porta ci sarà Neuer mentre in difesa ci saranno Boateng e Hummels con Ginter a destra e Schulz a sinistra. A centrocampo insieme a Kroos e Rudy dovrebbe giocare Kimmich mentre in attacco l'abbondanza non manca. Tanti nomi per tre maglie: al centro del reparto offensivo con ogni probabilità ci sarà Muller con Leroy Sané da una parte e uno fra Werner e Brandt dall'altra.

LE PROBABILI FORMAZIONI

OLANDA (3-4-2-1): Cillessen; Van Dijk, De Vrij, De Ligt; Hateboer, Propper, Strootman, Babel; Depay, Wijnaldum; L. De Jong. A disposizione: Bizot, Zoet, Van Aanholt, Blind, Dumfries, Van De Beek, F. De Jong, De Roon, Rosario, Vilhena, Bergwijn, Promes. CT: Ronald Koeman.

GERMANIA (4-3-3): Neuer; Ginter, Boateng, Hummels, Schulz; Kroos, Kimmich, Rudy; Sané, Muller, Werner. A disposizione: Trapp, Ter Stegen, Kehrer, Hector, Sule, Goretzka, Draxler, Brandt, Emre Can, Uth. CT: Joachim Low.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La scheda di Carlo Nesti

Primo piano

Un talento al giorno, Miguel Luis: il piccoletto dello Sporting Lo Sporting Lisbona ha in rosa un giovane davvero interessanti. Stiamo parlando di Miguel Luis, centrocampista classe '99 che i più attenti avranno sicuramente notato in Europa League, visto che contro il Vorslka ha trovato il suo primo gol da quando veste la maglia dei Leões. Centrocampista...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->