HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Roma e Juventus ce la faranno a qualificarsi ai quarti di finale?
  Si, entrambe
  Solo la Roma
  Solo la Juventus
  No, nessuna delle due

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Padova-Spezia - Guidone dal 1', out Bidaoui

27.10.2018 06:42 di Antonino Sergi   articolo letto 1115 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

E' il momento di svoltare, questo il diktat per il Padova di Pierpaolo Bisoli che davanti al proprio pubblico si troverà ad affrontare lo Spezia per la nona giornata del campionato di Serie B. La stagione per i patavini non era cominciata affatto male, un pareggio al Bentegodi contro l'Hellas Verona e la vittoria firmata Ravanelli in casa contro il Venezia. Quello del secondo turno rimane fin qui l'unico successo in otto partite. Soltanto due i punti conquistati nelle ultime cinque, sei reti subite nella doppia trasferta tra Brescia e Crotone che hanno fatto piombare la formazione di Bisoli nei bassifondi della classifica. E' la stagione nel ritorno tra i cadetti, c'è gran voglia di rialzarsi dopo questo momento difficile ma l'impegno è di quelli proibitivi. All'Euganeo arriva uno Spezia ferito che al momento del salto di qualità ha fallito l'occasione contro la capolista Pescara, perdendo tra le mure amiche. Sconfitta anche e soprattutto frutto di episodi, la squadra di Pasquale Marino non si è mai dimostrata inferiore all'avversario nonostante la posizione in classifica ma è riuscita a finalizzare le occasioni avute specie nella ripresa. L'ex tecnico di Catania e Udinese avrà studiato a fondo l'avversario ma quella di Padova non è una trasferta facile in vista anche del tuor de force dettato dal prossimo turno infrasettimanale. Le assenze potranno pesare, la linea verde dovrà farsi trovare pronta per non fallire l'obiettivo tre punti. Una sfida all'Euganeo che manca dal 2013, quando i patavini guidati da Bortolo Mutti mandarono al tappeto lo Spezia di Stroppa con la rete decisiva di Pasquato.

COME ARRIVA IL PADOVA - Il modulo non si tocca, ma gli uomini sì. Il tecnico Pierpaolo Bisoli sta studiando tutte le possibili misure anti-Spezia ma senza scalfire il suo 3-5-2. Quello che è sicuro e che davanti alla porta di Merelli ci sarà la linea a tre collaudata formata da Ravanelli, Capelli e Trevor Trevisan. Già qualche cambiamento ci sarà in mezzo al campo, partirà dalla panchina l'esperto Pinzi anche in vista dell'impegno ravvicinato con il Perugia, dentro Serena che sarà affiancato da Nico Pulzetti e Cappelletti viste anche le assenze di Della Rocca per squalifica e Mandorlini per infortunio. Sugli esterni spazio per Zambataro a destra e Sergio Contessa all'inizio mentre le novità riguardano anche la coppia davanti, dentro Marco Guidone al posto di Capello al fianco di Federico Bonazzoli.

COME ARRIVA LO SPEZIA - E' emergenza attacco per Pasquale Marino, in una trasferta difficile il tecnico spezzino dovrà fare a meno di Okereke e Bidaoui con invece Galabinov in forte dubbio visto che si è allenato soltanto due volte con la squadra. L'attaccante bulgaro proverà a stringere i denti ma è probabile un utilizzo dal primo minuto del giovane islandese Gudjohnsen nel tridente affiancato dall'altro figlio d'arte Pierini e dal Emmanuel Gyasi. Per il resto formazione identica a quella vista contro il Pescara e ormai collaudata fondata sul 4-3-3. In porta c'è Lamanna protetto dalla coppia di centrali formata dal capitano Terzi e da Giani con sulle fasce Filippo De Col a destra e Augello sulla corsia mancina. Davanti alla difesa a dettare i tempi ci sarà Ricci con Crimi e Bartolomei che, nell'ultima partita, è stato sicuramente tra i migliori in campo dei suoi.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PADOVA (3-5-2): Merelli; Ravanelli, Capelli, Trevisan; Zambataro, Cappelletti, Serena, Pulzetti, Contessa; Guidone, Bonazzoli. Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Giani, Augello; Crimi, Ricci, Bartolomei; Gyasi, Gudjohnsen, Pierini. Allenatore: Pasquale Marino.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Allegri: "Champions, buone possibilità. Pjanic in mano a Cristo" Massimiliano Allegri, dalla sala stampa dell'Allianz Stadium, parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Bologna "Innanzitutto vorrei fare le condoglianze alla famiglia Agnelli per la scomparsa di donna Marella. Detto questo tutte le circostanze sono diverse....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510