HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Perugia-Brescia - Out Melchiorri, Dessena dal 1'

19.01.2019 06:51 di Antonino Sergi   articolo letto 4830 volte
© foto di Federico Gaetano

Anno nuovo e giro di boa, riparte il campionato di Serie B con l'emozionante match del Renato Curi tra il Perugia ed il Brescia. Proprio queste due squadre inaugurarono il torneo cadetto nel girone d'andata ma è cambiato più di qualcosa da quella vista agostana. Tra le fila dei lombardi infatti non figurava Eugenio Corini ma a sedere sulla panchina era David Suazo mentre tra gli umbri resiste Alessandro Nesta. L'ex difensore di Milan e Lazio può ritenersi comunque soddisfatto del girone d'andata del suo Perugia, squadra giovane e divertente che si è dimostrata vera mina vagante. Un inizio incerto ed una fase centrale a vele spiegate, merito soprattutto dello stesso tecnico che ha avuto il coraggio di lanciare giovani come Kingsley e Dragomir. Scelte azzeccate fin qui come l'avanzamento di Verre sulla linea di trequarti, record di reti per l'ex Pescara e decisivo in più d'occasione oltre al capocannoniere Vido. C'è da vendicare la sconfitta per 4-0 subita allo Zini contro la Cremonese, il peggior modo per chiudere il 2018 ma il Perugia rimane in zona playoff. Tra sorpresa e realtà invece il Brescia, secondo posto in coabitazione con il Pescara per la formazione di Eugenio Corini. Il vero segreto? L'attacco. I lombardi infatti possono vantare il miglior reparto avanzato del campionato in termini di gol oltre al bomber principe Alfredo Donnarumma. Quest'ultimo è stato un grande protagonista della promozione lo scorso anno con l'Empoli, vuole il bis anche con la maglia del Brescia. All'andata la sfida si giocò al Rigamonti e terminò con il risultato di 1-1 con Vido che a tempo scaduto acciuffò il pari dopo l'iniziale vantaggio di Bisoli.

COME ARRIVA IL PERUGIA - Alessandro Nesta ha confermato tutte le insidie che nasconde questa gara, il Brescia è un avversario di livello e lo affronterà con il consueto 4-3-1-2. Partiamo dal reparto avanzato, qui gli unici problemi per gli umbri. Fuori Federico Melchiorri, partito Bianchimano e Umar Sadiq con Han non in perfette condizioni sarà la volta di Mustacchio al fianco di Vido. Questa la coppia d'attacco del Perugia supportata da Valerio Verre, sei reti per lui fin qui. In mezzo al campo confermato lo schieramento con Raffaele Bianco vertice basso e affiancato dalla giovane energia di Kingsley e Dragomir, panchina invece per Falzerano arrivato dal Venezia e secondo acquisto dopo il sopracitato Sadiq. A protezione della porta di Gabriel ci sarà la linea a quattro formata dalla coppia di centrali Gyomber e Cremonesi mentre ai lati sicura la presenza di Falasco sulla sinistra con Mazzocchi che si gioca una maglia con Ngawa sul versante opposto.

COME ARRIVA IL BRESCIA - Modulo speculare a quello di Nesta per Eugenio Corini, 4-3-1-2 per l'ex tecnico del Palermo. Due assenze importanti in mezzo al campo, non ci saranno infatti Ndoj e Dall'Oglio quindi è quasi obbligata la presenza dal primo minuto di Daniele Dessena. Prima partita con la nuova maglia per il centrocampista arrivato dal Cagliari dopo ben sette anni passati in Sardegna, andrà a comporre il centrocampo con Bisoli e Tonali. Probabile la presenza in tribuna di Roberto Mancini proprio per visionare il talento di quest'ultimo. Partiamo dall'estremo difensore, non convocato Enrico Alfonso ed in porta Andrenacci alla quinta presenza in questa stagione. In difesa sugli esterni spazio per Sabelli a destra e Mateju lungo il versante mancino con al centro l'esperienza di Gastaldello e Romagnoli. In avanti ci sarà la grande coppia formata da Donnarumma e Torregrossa, venti reti in due per il tandem più prolifico del campionato cadetto supportati da Spalek. Panchina invece per Morosini e Tremolada.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, Cremonesi, Falasco; Kingsley, Bianco, Dragomir; Verre; Mustacchio, Vido. Allenatore: Alessandro Nesta.

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Mateju; Dessena, Tonali, Bisoli; Spalek; Donnarumma, Torregrossa. Allenatore: Eugenio Corini.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

SPAL-Milan 1-2 al 45'. Uno-due rossonero in 5'. Vicari la riapre Milan in vantaggio a Ferrara dopo i primi 45'. Rossoneri consapevoli che la pressione è tutta sulle spalle di Atalanta e Inter, giocano sciolti senza avere nulla da perdere e in cinque minuti segnano due reti che sembrano già chiudere l'incontro. SUPER KESSIE Protagonista in...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510