HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Perugia-Crotone - Tante assenze per Oddo

Fischio d'inizio alle 21. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
09.11.2018 06:50 di Andrea Piras   articolo letto 3020 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Sfida fra deluse di questa prima parte di campionato al “Curi”. La dodicesima giornata di campionato si apre con la sfida fra Perugia e Crotone in un match che ci dirà qualcosa di più sul prosieguo di stagione delle due squadre. Entrambe le contendenti avevano iniziato questa Serie B con ben altre aspettative di classifica. I calabresi puntavano all'immediato ritorno in A mentre i Grifoni puntavano al piazzamento nella zona playoff. La classifica corta permette ancora di porre rimedio ad un inizio col freno a mano tirato ma vietato distrarsi. Gli umbri di Alessandro Nesta sono reduci da un filotto di due successi di fila contro Padova e Livorno e davanti al pubblico amico puntano al tris. Non è iniziata nel migliore dei modi l'avventura di Massimo Oddo sulla panchina dei calabresi. L'ex difensore campione del mondo nel 2006 ha raccolto soltanto un pareggio interno contro il Carpi al suo debutto alla guida del team rossoblu al posto dell'esonerato Giovanni Stroppa. I precedenti in cadetteria sono favorevoli ai padroni di casa, mai sconfitti contro il Crotone fra le mura amiche, anche se nelle ultime due gare al “Curi” sono arrivati due pareggi e a reti bianche. L'ultimo successo perugino risale alla stagione 2004-2005, quando alla prima giornata i padroni di casa si sono imposti per 2-1. L'incontro sarà affidato al signor Ivano Pezzuto della sezione arbitrale di Lecce.

COME ARRIVA IL PERUGIA - Dubbi di formazione per Alessandro Nesta. Il tecnico del Perugia dovrebbe confermare la squadra che ha battuto il Livorno nell'ultimo turno di campionato ma non sono esclusi cambiamenti di formazione in base all'avversario di turno. Davanti a Gabriel ci sarà una linea a quattro con Gyomber e Cremonesi al centro, Mazzocchi sulla corsia di destra e Falasco su quella di sinistra. In cabina di regia dovrebbe esserci Bianco con Verre da una parte e Michael o Moscati dall'altra. In attacco confermatissimo Vido insieme a Melchiorri mentre sulla trequarti agirà Dragomir.

COME ARRIVA IL CROTONE - Massimo Oddo dovrà fare i conti con una lunga lista di indisponibili per la gara di questa sera. Oltre agli infortunati Marchizza, Benali, Nalini, Martella c'è anche da registrare l'assenza dello squalificato Cordaz. In porta giocherà Festa mentre in difesa potremmo vedere Valietti a sinistra con Faraoni a destra e in mezzo confermati Sampirisi-Vaisanen. In cabina di regia ci sarà Barberis con Rohden da una parte e Firenze dall'altra. Il tridente d'attacco dovrebbe rimanere invariato rispetto all'ultimo match contro il Carpi con Molina a destra, Budimir al centro e Stoian a sinistra.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, Cremonesi, Falasco; Moscati, Bianco, Verre; Dragomir; Vido, Melchiorri. A disposizione: Leali, Perilli, El Yamiq, Felicioli, Sgarbi, Bordin, Kouan, Michael, Ranocchia, Bianchimano, Mustacchio, Terrani. Allenatore: Alessandro Nesta.

CROTONE (4-3-3): Festa; Faraoni, Sampirisi, Vaisanen, Valietti; Firenze, Barberis, Rohden; Molina, Budimir, Stoian. A disposizione: Figliuzzi, Curado, Cuomo, Golemic, Crociata, Zanellato, Nanni, Simy, Spinelli, Aristoteles. Allenatore: Massimo Oddo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

...con Capozucca “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510