HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Perugia-Venezia - Vido contro Litteri

06.10.2018 06:52 di Antonino Sergi   articolo letto 1283 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Le deluse. Ad inizio stagione, soprattutto sponda Perugia, nessuno si aspettava un avvio di campionato del genere. Dopo l'eliminazione prematura dai playoff si è puntato sulla conferma in panchina di Alessandro Nesta più qualche innesto di prospettiva e di sicuro affidamento per la categoria. In quest'ottica entrano le operazioni che hanno portato in terra umbra gente come Luca Vido o Federico Melchiorri. Non è però bastato fin qui per rendersi protagonisti, anzi. Soltanto una vittoria per la formazione di Nesta alla seconda giornata contro l'Ascoli prima del solo punto conquistato nelle ultime tre partite. E' arrivato il pareggio al San Vito Marulla contro il Cosenza, era lecito aspettarsi di più come nelle sconfitte contro il Palermo e specie contro il Carpi. C'è tanto da lavorare per il Perugia, l'obiettivo playoff sembra lontanissimo in questa prima fase di stagione ma per quanto riguarda le potenzialità dell'organico ci sono tutti i presupposti per recuperare il tempo e i punti perduti. Ad un lunghezza di distanza c'è il Venezia, la formazione di Vecchi non sta di certo seguendo le orme di quella di Filippo Inzaghi. Smaltita la sbornia dell'ultima stagione, i lagunari devono arrotolarsi le maniche e cominciare a macinare punti per non rimanere intrappolati nella gabbia playout. Nella scorsa giornata lo stesso Venezia ha pareggiato in casa contro il Livorno, primo punto dopo le tre sconfitte consecutive subite in ordine contro Padova, Benevento e Lecce. La squadra è in ritiro a Roma per preparare nel migliore dei modi questa sfida del Renato Curi, senza dimenticare che Nesta ha un conto aperto con i lagunari dopo la sconfitta pesante per 3-0 subita al Penzo alla prima dei playoff della scorsa stagione.

COME ARRIVA IL PERUGIA - "Vogliamo invertire la tendenza". Queste le parole di Alessandro Nesta, il tecnico degli umbri infatti ha bisogno di una vittoria anche se in settimana il presidente Santopadre ha blindato il futuro dello stesso ex campione del mondo. Si valuta un probabile cambio di modulo, più facile comunque a gara in corso con un terzino di spinta in più. Intanto contro il Venezia lo schieramento dovrebbe essere il 3-5-2 con Melchiorri e Vido in avanti mentre Terrani e Bianchimano partiranno dalla panchina. Per quanto riguarda il reparto mediano ci potrebbe essere la novità Kingsley, il giovane nigeriano si è reso protagonista di una buona prestazione contro il Cosenza nell'ultima giornata. Al suo fianco Verre e Moscati, sugli esterni invece Mazzocchi e l'ex Veona Felicioli. Davanti alla porta di Gabriel ci sarà spazio per Gyomber, Cremonesi e l'ex Genoa El Yamiq. L'unico indisponibile invece è l'attaccante Han.

COME ARRIVA IL VENEZIA - Il momento non è di quelli semplici per i lagunari, lo sa bene il tecnico Vecchi che comunque conferma il 3-5-2. Da valutare Pinato, il centrocampista ex Milan tanto corteggiato in estate dal suo ex tecnico Inzaghi torna nella lista dei convocati e si gioca una maglia con Suciu. Il resto del reparto arretrato sarà formato da Schiavone e Falzerano mentre sugli esterni ci saranno Bruscagin e Garofalo. Quest'ultimo decise la sfida dello scorso anno al Penzo nella stagione regolare. In difesa ci sarà Modolo affiancato da Domizzi e Andelkovic con Vicario a difendere i pali della porta lagunare. Per quanto riguarda la coppia d'attacco probabile la coppia formata da Litteri e Di Mariano anche se scalpita l'esperto Geijo dopo qualche problema fisico.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PERUGIA (3-5-2): Gabriel; Gyomber, Cremonesi, El Yamiq; Mazzocchi, Moscati, Verre, Kingsley, Felicioli; Vido, Melchiorri. A disposizione: Leali, Falasco, Ngawa, Sgarbi, Bianco, Bordin, Dragomir, Kouan, Ranocchia, Mustacchio, Bianchimano, Terrani. Allenatore: Alessandro Nesta.

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Bruscagin, Falzerano, Schiavone, Pinato, Garofalo; Litteri, Di Mariano. A disposizione: Facchin, Lezzerini, Coppolaro, Cernuto, Zampano, Migliorelli, Bentivoglio, Suciu, Fabiano, Zigoni, Vrioni, Marsura, Geijo, Citro. Allenatore: Stefano Vecchi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Serie B, 9^ giornata: i risultati al 45' delle gare delle 15.00 Questi i risultati parziali delle gare delle 15 valide per la nona giornata di Serie B: Ascoli-Carpi 0-0 Cittadella-Brescia 2-0 (13' Finotto, 36' Cistana AUT) Cosenza-Foggia 1-0 (34' Tutino)
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy