HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di PSV-Inter - Torna Icardi, c'è Lozano

Fischio d'inizio alle ore 21.00. Su TMW la cronaca testuale del match, le pagelle e le voci dei protagonisti
03.10.2018 06:18 di Riccardo Caponetti   articolo letto 10480 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Vincere per dare ancora più valore alla rimonta sul Tottenham. Tre punti per affrontare poi la doppia sfida col Barca con la tranquillità e la consapevolezza necessaria. Un risultato positivo per alimentare ulteriormente il sogno qualificazione in un girone di ferro. L’Inter questa sera fa visita al PSV nella seconda giornata di Champions League, in una trasferta da non sbagliare per gli uomini di Spalletti, che dopo un inizio di stagione complicato sembrano aver ritrovato la retta via. Un discorso simile si può fare per gli olandesi di Van Bommel, che in campionato viaggiano a punteggio pieno e sono soli in vetta alla classifica a +5 dall’Ajax secondo. Alla prima uscita in questa competizione però il PSV è caduto al Camp Nou sotto i colpi di Messi e compagni, che gli hanno rifilato un secco 4-0. Tra le due squadre sono soltanto due i precedenti, entrambi risalenti alla stagione 2007-08 e vinti dall’Inter: 2-0 in casa, 1-0 in trasferta. Fischio d’inizio al Philips Stadion alle ore 21.00, arbitrerà il serbo Mazic.

COME ARRIVA IL PSV - “In Champions devi essere convinto di fare sempre risultato. Se pensi di perdere allora è meglio che rimani a casa. Non abbiamo paura, abbiamo analizzato tanto l’Inter”. Così il tecnico del PSV - ed ex centrocampista del Milan - Van Bommel ha presentato in conferenza stampa la sfida contro l’Inter. L’allenatore olandese dovrebbe confermare in blocco il 4-2-3-1 schierato anche nelle ultime giornate in campionato con un unico ballottaggio, quello tra Gutierrez e Pereiro per il ruolo di trequartista dietro a De Jong: il secondo al momento è nettamente in vantaggio. Ci sarà sicuramente sulla sinistra Lozano, protagonista di un ottimo Mondiale in Russia con il suo Messico. Out Rigo e Thomas per problemi fisici.

COME ARRIVA L’INTER - È una squadra in salute l’inter, tornata al top della forma fisica e mentale grazie all’importante filotto di 4 vittorie consecutive, contro Tottenham, Sampdoria, Fiorentina e Cagliari. Spalletti dopo il turnover di sabato questa sera rimetterà dentro tutti i titolari nell’ormai consueto 4-2-3-1. “Il modulo non cambierà. Servirà personalità e forza per indossare questa maglia”, ha spiegato alla vigilia del match. Il tecnico ha sciolto anche l’unico dubbio di formazione, quello riguardante la posizione di Skriniar che giocherà al centro della difesa insieme a De Vrij con D’Ambrosio basso a destra. Brozovic e Vecino saranno i due mediani e dovranno sostenere la batteria dei trequartista dietro il centravanti Icardi, che tornerà dal 1’ dopo aver riposato in campionato. Vrsaljko è partito con la squadra ma la sua presenza nei 18 è fortemente in dubbio dopo il lungo stop per infortunio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PSV (4-2-3-1): Zoet; Dumfries, Schwaab, Viergever, Angelino; Hendrix, Rosario; Lozano, Pereiro, Bergwijn; De Jong.
A disposizione: Room, Behich, Mirin, Sainsbury, Gutierrez, Ramselaar, Malen. Allenatore: Mark Van Bommel

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Brozovic, Vecino; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.
A disposizione: Padelli, Miranda, Ranocchia, Borja Valero, Keita, Candreva, Lautaro. Allenatore: Luciano Spalletti


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

FOCUS TMW - La leva calcistica del 94: Bernardeschi guida gli inesplosi La leva calcistica del 1994 non vede spiccare nessuna fra le nazioni più prestigiose del panorama calcistico europeo. C'è il portiere più caro della storia, ossia Kepa e poche altre certezze per la Spagna, come Saul Niguez. L'Inghilterra cala l'asso Sterling e anche uno dei centrali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510