HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Rapid Vienna-Inter - Scatta l'ora di Lautaro

Fischio d'inizio alle 18:55. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
14.02.2019 06:40 di Luca Chiarini   articolo letto 9572 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Una vittoria per indirizzare la qualificazione e bissare il blitz scaccia-crisi di Parma. L'Inter vola a Vienna per l'andata dei sedicesimi di Europa League e lo fa senza il suo (ex) capitano Mauro Icardi, ieri clamorosamente spogliato della fascia ed auto-esclusosi dalla lista dei convocati. Un fulmine a ciel sereno, scaturito dalle mal digerite esternazioni della moglie agente Wanda Nara spalmate nei lunghi mesi della querelle (tutt'ora in corso) per il rinnovo dell'argentino. Ecco allora che la truppa di Spalletti si affaccia alla contesa appesantita di un ambiente più che mai saturo: nervi saldi e unità d'intenti l'unica ricetta possibile per non perdere la tramontana e proseguire la tortuosa marcia verso gli obiettivi prefissati. Dall'altra parte un Rapid che non disputa una gara ufficiale dal sedici dicembre scorso, data peraltro del sonoro k.o. per sei reti a uno nel derby contro l'Austria Vienna. A quattro turni dall'epilogo della regular season i biancoverdi occupano l'ottava piazza (su un totale di dodici squadre), a sei lunghezze dallo Sturm Graz sesto, ultimo slot utile per entrare nel novero delle formazioni che da marzo si contenderanno il titolo. Austriaci che sono però imbattuti in casa nella stagione europea corrente (cinque successi e tre pari tra preliminari e fase a gironi). Trend opposto per i nerazzurri, che hanno vinto soltanto una delle ultime sette trasferte nelle competizioni internazionali.

COME ARRIVA IL RAPID - Non arruolabile il solo Szanto. Strebinger tra i pali, Muldur e Bolingoli (avanti su Potzmann) a protezione sulle corsie della coppia centrale Sonnleitner-Dibon. In mezzo al campo Schwab dovrebbe duettare con Grahovac, prelevato nella sessione invernale dall'Astana. Murg e Ivan esterni alti, Knassmullner parte in pole per fare da raccordo a supporto di Veton Berisha, fratello del biancoceleste Valon.

COME ARRIVA L'INTER - Oltre a Icardi resta fuori anche Keita, che non ha ancora smaltito completamente il guaio muscolare al bicipite femorale della coscia destra. Davanti ad Handanovic (che raccoglie la fascia del centravanti argentino) chance a destra per Cédric, Asamoah favorito per il fronte opposto. Accanto a De Vrij dovrebbe esserci Miranda, pronto a fare le veci dello squalificato Skriniar. Un turno di stop da scontare anche per Brozovic: per la regia salgono le quotazioni di Borja Valero, sarà verosimilmente Vecino a rifornirlo. Più avanzato Nainggolan, coadiuvato ai lati da Politano e Perisic. Lautaro Martinez, unica punta di ruolo a disposizione, sarà il riferimento centrale.

Ecco le probabili formazioni:

RAPID VIENNA (4-2-3-1): Strebinger; Muldur, Sonnleitner, Dibon, Bolingoli; Schwab, Grahovac; Murg, Knasmullner, Ivan; Berisha. A disposizione: Knoflach, Hofmann, Potzmann, Ljubicic, Martic, Alar, Pavlovic. Allenatore: Dietmar Kuhbauer.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cédric, De Vrij, Miranda, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro. A disposizione: Padelli, Ranocchia, D'Ambrosio, Nolan, Schirò, Roric, Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Juve, la contromossa per Chiesa: si gioca d’anticipo Nella rincorsa a Federico Chiesa la Juventus vuole cercare di recitare un ruolo da protagonista. Abbiamo raccontato due settimane fa di come i bianconeri avessero una posizione di pole position nella rincorsa al talento della Fiorentina, ragguagliando a posteriori rispetto all’interesse...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510