HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Real Madrid-Juventus - Allegri con il 4-3-3

Live, pagelle e dichiarazioni a partire dalle 20.45 su TMW!
11.04.2018 06:56 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 14918 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Che la Roma possa essere da esempio. Perché chissà, nella vita tutto può accadere. Magari anche di ribaltare al Bernabeu un 3-0 per il Real Madrid maturato all'Allianz Stadium. Dopo i giallorossi, anche la Juventus è chiamata all'impresa in Champions League. Da un lato c'è Zinedine Zidane, che conosce il club avversario, è consapevole di avere un vantaggio ma predica calma, perché "solo il 50% del lavoro è stato fatto". Dall'altro c'è Massimiliano Allegri, che ci crede eccome, anche se i Blancos dovessero segnare: "Vorrà dire che dovremo fare quattro gol". Difficile, forse impossibile contro chi ha ben 12 Coppe Dalle Grandi Orecchie in bacehca. Ma bisogna crederci, sempre.

COME ARRIVA IL REAL MADRID - E' chiaramente la squadra favorita al trionfo finale. Perché è quella che ha vinto più Champions League, perché è quella che ha conquistato le ultime due di seguito. Perché vincere 3-0 a Torino non è da tutti, è un'affermazione di predominanza, di strapotere internazionale. Perché c'è Cristiano Ronaldo che sta correndo più veloce che mai, mica s'è mai fermato. Perché la Liga è sfumata ormai, -15 dal Barcellona, e allora tutto ancora una volta su questa competizione. Nell'ultima gara di campionato, il derby con l'Atletico Madrid terminato 1-1, Zinedine Zidane ha tenuto a riposo Casemiro, Isco, Modric e Benzema. E questo un piccolo indizio di formazione lo è. Ma il dubbio grosso resta in difesa. Sergio Ramos è squalificato, Nacho è infortunato. Allora accanto a Varane dovrebbe esserci Vallejo, giovane dell'Under 21 spagnola, che non è in condizioni fisiche perfette ma ha recuperato. Ma non è da escludere un abbassamento in difesa per Casemiro, con Kovacic poi titolare al suo posto. In avanti, invece, spazio alla coppia Ronaldo-Benzema, supportati da Isco.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - Il 3-0 dell'andata è stato uno dei pochissimi nei di questa parte di stagione. All'Allianz Stadium la luce s'è spenta, la Juventus è andata in bambola dopo aver subito il primo gol. Ma dopo la notte magica regalata dalla Roma forse ci si crede un po' di più. Anche perché in campionato i bianconeri continuano a correre, sbagliano pochissimi colpi e, anche se in difficoltà qualche volta, riescono a portare a casa i risultati. Bisogna farlo anche in Europa, come s'è fatto negli scorsi anni. Ci vuole l'impresa. Ci vuole il miracolo. Un po' più difficile senza Paulo Dybala, espulso all'andata e squalificato. E allora chi gioca in attacco? "Higuain, affiancato da due tra Douglas Costa, Cuadrado e Mandzukic". La risposta è di Massimiliano Allegri: si va dunque verso il 4-3-3 e gli altri due dovrebbero essere Douglas Costa e Mandzukic. Il tecnico toscano ritroverà anche Pjanic e Benatia, rispetto alla gara d'andata, al rientro dalla squalifica. Ma saranno out anche Bentancur e Barzagli, neanche convocati. Alex Sandro ritornerà in difesa a sinistra, con Matuidi in mediana ad affiancare Pjanic e Khedira.

PROBABILI FORMAZIONI:

REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Vallejo, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco; Cristiano Ronaldo, Benzema. A disposizione: Casilla, Luca, Theo, Llorente, Asensio, Kovacic, Bale, Vazquez. Allenatore: Zidane.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Lichtsteiner, Rugani, Marchisio, Asamoah, Sturato, Cuadrado. Allenatore: Allegri.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 17 ottobre JUVE: TRINCAO NEL MIRINO, IL FUTURO DI MANDZUKIC SOLO A FINE STAGIONE. IDEE JORDI ALBA E KIMPEMBE. MILAN: DAL FLAMENGO CONFERMANO L'AFFARE PAQUETA'. INTER: RINNOVO VICINO PER BROZOVIC, AUSILIO RIPENSA A MALCOM. ROMA: DZEKO VERSO IL PROLUNGAMENTO, CONCORRENZA ALLA JUVE PER DE LIGT....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy