HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Real Sociedad-Zenit - Mancini sceglie il tridente

Live, Top&flop e dichiarazioni a partire dalle 21.05 su TMW!
07.12.2017 06:33 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 1783 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Ai piani alti del Girone L d'Europa League c'è ancora da decidere chi si qualificherà ai sedicesimi di finale come prima in classifica e chi come seconda. Scontro diretto tra Real Sociedad e Zenit San Pietroburgo, distanziate da un solo punto in classifica. E allora sarà partita vera: calcio d'inizio previsto per le 21.05.

COME ARRIVA LA REAL SOCIEDAD - Il momento di forma non è di quelli eccellenti, dal momento che nell'ultimo turno di Liga la Real Sociedad è caduta sul campo dell'Atletico Madrid e la vittoria manca da oltre un mese. In Europa League, però, le cose vanno decisamente meglio: quattro successi ed una sconfitta fin qui, che valgono dodici punti, la qualificazione già in tasca e la possibilità di vincere il girone. Per farlo bisognerà battere lo Zenit e scavalcarlo, ma sarà tutt'altro che semplice. Eusebio Sacristan, tecnico dei baschi, dovrebbe confermare il 4-3-3. Non ci sarà l'infortunato Agirretxe, mentre non c'è nessun calciatore tra gli squalificati. In avanti spazio al tridente formato da Juanmi, Willinak José ed Oyarzabal, anche se sono in rialzo le quotazioni di Carlos Vela, che dovrebbe comunque partire dalla panchina. Conferme anche in mediana: ci saranno Xabi Prieto, Illaramenti e Canales.

COME ARRIVA LO ZENIT SAN PIETROBURGO - In Russia è ancora corsa sulla Lokomotiv per gli uomini di Roberto Mancini, secondi in classifica ed invischiati - di conseguenza - anche nella lotta per un posto in Champions League. Intanto quest'anno si gioca l'Europa League e lo Zenit ha tutta l'intenzione di vincere il girone. Per farlo due risultati su tre: a San Sebastian, infatti, basterà non perdere e tenere invariato il distacco per restare al primo posto, grazie ad un ruolino di quattro vittorie ed un pareggio fin qui. Il tecnico italiano sceglierà un modulo speculare a quello della Real Sociedad e dunque sarà 4-3-3, senza l'infortunato Faizulin. Attacco tutto nuovo quello di Mancini, formato da Poloz, Dzyuba e Rigoni: quelli dell'Europa League, per intenderci. A centrocampo ballottaggio tra Shatov e Kranevitter, con il primo in vantaggio.

PROBABILI FORMAZIONI:

REAL SOCIEDAD (4-3-3): Rulli; Odriozola, Navas, Martinez, De la Bella; Xabi Prieto, Illaramendi, Canales; Juanmi, Willian José, Oyarzabal. A disposizione: Tono, Elustondo, Januzaj, Jon, Pardo, Vela, Zubeldia. Allenatore: Sacristan

ZENIT (4-3-3): Lodygin; Terentjev, Mevlja, Mammana, Zhirkov; Shatov, Noboa, Erokhin; Poloz, Dzyuba, Rigoni. A disposizione: Kerzhakov, Criscito, Driussi, Karpov, Kranevitter, Novoseltsev, Paredes. Allenatore: Mancini


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Giro d'Italia: Nati all'estero, certezza Jorginho. Novità Aduero Oriundi con legami più o meno stretti con l'Italia, oppure italiani nati all'estero. Molti sono i giocatori che hanno rappresentato il nostro Paese nonostante la carta d'indentità recitasse un luogo di nascita magari remoto. La Nazionale del 1934 campione del mondo ne aveva ben 4...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy