HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Roma-CSKA Mosca - Kolarov dal 1', out Pastore

23.10.2018 06:27 di Antonino Sergi   articolo letto 2872 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Nel momento in cui le nubi sembravano passate ecco la tempesta. La Roma cade, ancora, dopo il periodo positivo e lo fa contro la Spal in campionato quasi alla vigilia di una sfida decisiva di Champions League contro il CSKA Mosca. Vincere per raggiungere la vetta e conquistare un pezzetto di qualificazione per non arrivare a giocarsi tutto nel confronto in Russia e con il Real Madrid. Dopo un buon inizio contro gli spallini sabato scorso è arrivata la brusca frenata, una reazione assente ed un secondo tempo insufficiente sotto tutti i punti di vista soprattutto mentale che squisitamente tecnico. I giallorossi si leccano le ferite e devono ripartire, ritrovare l'atteggiamento del derby con la Lazio o la spensieratezza della goleada contro il Viktoria Plzen. Tutti in discussione, partendo proprio da Eusebio Di Francesco che in questo rinnovamento della rosa ha trovato degli ostacoli. Il 4-2-3-1 delle ultime giornate sembrava calzare a pennello ai capitolini ma come detto la sconfitta con la Spal ha scombinato tutti i piani. Gli alti e bassi danno tormento al tecnico come da lui stesso confermato in conferenza stampa, la risposta migliore dovrà arrivare questa sera. L'avversario è di quelli tosti, guai a sottovalutare il CSKA Mosca che guida il Gruppo G con quattro punti e tra le mura amiche ha fatto piangere anche il Real Madrid grazie alla rete decisiva di Niko Vlasic. In campionato sta andando discretamente bene la formazione di Goncharenko che è seconda a sei punti dalla capolista Zenit ma che è stata eliminata dalla Coppa di Russia per mano di una squadra di seconda divisione. La sfida è di quelle stimolanti e i russi vorranno vendicare lo scotto di quattro anni fa quando all'Olimpico subirono un sonoro 5-1 dalla stessa Roma e finirono entrambe eliminate nella fase a gironi.

COME ARRIVA LA ROMA - Eusebio Di Francesco ne recupera tre ma ne perde uno, si è fermato infatti Javier Pastore per un risentimento muscolare e sarà indisponibile per la sfida ai russi. Intanto il tecnico giallorosso ritrova Schick, Kolarov e De Rossi con gli ultimi due che dovrebbero partire dall'inizio a meno di sorprese dell'ultimo momento. In campo quindi con il 4-2-3-1 con Robin Olsen a difesa dei pali e linea a quattro che vede l'inserimento di Manolas dopo il riposo con la Spal al fianco di Federico Fazio mentre sugli esterni spazio per Florenzi e Kolarov, in preallarme comunque Santon. A centrocampo è certo del posto Nzonzi al fianco di De Rossi anche dopo la prova abbastanza cupa di Cristante nell'ultima giornata di campionato. Indisponibile anche Perotti e i tre trequartisti a supporto di Dzeko saranno Under, Lorenzo Pellegrini e Stephan El Shaarawy.

COME ARRIVA IL CSKA MOSCA - Il tecnico Goncharenko fa la conta degli indisponibili, non ci sarà Akinfeev per l'espulsione rimediata nel finale contro il Real Madrid mentre salteranno l'impegno dell'Olimpico per infortunio i vari Vasin, Schennikov e l'ex Palermo Abel Hernandez. Il modulo di partenza sarà un 3-4-2-1 dove la fantasia è affidata al mai esploso Dzagoev insieme a Vlasic, match winner contro Real Madrid ed Anzhi. In avanti ci sarà Chalov che agisce da centravanti ed è anche il capocannoniere del campionato russo. Due esterni larghi a centrocampo come Mario Fernandes, protagonista al Mondiale e Oblyakov che in fase difensiva andranno ad infoltire la retroguardia del CSKA mentre in mezzo si disimpegneranno Akhmetov e Bijol. Davanti al portiere di riserva Kyrnats invece il baluardo difensivo sarà Chernov affiancato da Becao e Nababkin.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, De Rossi; Under, L.Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

CSKA MOSCA (3-4-2-1): Kyrnats; Becao, Chernov, Nababkin; Fernandes, Akhmetov, Bijol, Oblyakov; Vlasic, Dzagoev; Chalov. Allenatore: Viktor Goncharenko.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

TMW - Milan, idea Gasperini per la prossima stagione Un contatto informale per sondare la disponibilità. Il Milan studia la situazione per la panchina del futuro e sta valutando diversi profili. Tra questi l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, con cui ci sarebbero già degli approcci informali. Gasperini nome valido per il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy