HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Roma e Juventus ce la faranno a qualificarsi ai quarti di finale?
  Si, entrambe
  Solo la Roma
  Solo la Juventus
  No, nessuna delle due

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Sassuolo-Genoa - Berardi non al top, c'è Locatelli

Fischio d'inizio alle 20:30. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
02.09.2018 06:29 di Luca Chiarini   articolo letto 10354 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

La sosta all'orizzonte, alle porte un terzo turno di A determinante per gli umori delle prossime due settimane. Ecco perché Sassuolo-Genoa ha già un peso specifico considerevole: al Mapei sarà faccia a faccia tra due possibili outsider, accomunate dal desiderio di chiudere nel migliore dei modi il primo trittico di gare della nuova stagione. I neroverdi, dopo il grande esordio contro l'Inter, hanno acciuffato un punto alla Sardegna Arena contro il Cagliari, raggiunto al fotofinish da un penalty di Boateng. Il Grifone, dopo lo stop forzato per la tragedia del ponte Morandi, ha risolto la pratica Empoli con il doppio schiaffo targato Piatek-Kouamé. Quattro vittorie a testa e due pari nei dieci precedenti tra le due compagini: l'ultimo incrocio risale al sei gennaio scorso, quando furono i liguri a spuntarla nel finale grazie al centro di Galabinov.

COME ARRIVA IL SASSUOLO - Stop forzato per Marlon, espulso all'esordio contro il Cagliari. Magnanelli non figura tra i convocati per un lieve fastidio, resta fuori anche l'acciaccato Peluso. Al momento è congelato l'esperimento della difesa a tre proposta sette giorni fa: si torna all'antico con Lirola e Rogério sui binari laterali e la coppia Magnani-Ferrari al centro. In cabina di regia toccherà ancora a Locatelli, insieme a lui Duncan e uno tra Sensi e Bourabia: resta vivissimo il ballottaggio, anche se nelle ultime ore pare esserci stato un sorpasso del marocchino sul compagno di ventura. Davanti il solito tridente: Berardi non è al meglio (ha ripreso ad allenarsi con la squadra solo venerdì) ma stringerà i denti, chiudono il quadro Boateng e Di Francesco. Babacar la possibile mossa a gara in corso: De Zerbi ha incensato in conferenza l'ex viola, definendolo "un titolare della squadra".

COME ARRIVA IL GENOA - Ballardini riparte da Piatek e Kouamé: protagonista assoluto del successo interno contro l'Empoli, il tandem in erba del Grifone proverà a ripetersi contro gli emiliani. Sandro è out: il rientro del brasiliano è previsto per metà settembre. Recuperano Favilli e Gunter, che potrebbero avere una chance nel finale. Biraschi, Spolli e Zukanovic avanti nelle gerarchie per la retroguardia a tre, quella di Lisandro Lopez resta però una pista viva: l'ex Inter e Benfica può essere la mossa a sorpresa dell'ultimo minuto. Meno dubbi a centrocampo: Lazovic e capitan Criscito esterni a tutto campo, ci sarà Romulo che è già un punto fermo, insieme a lui Hiljemark. Sulla trequarti toccherà ancora a Pandev provare ad innescare i due centravanti.

Ecco le probabili formazioni:

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Rogério; Duncan, Locatelli, Bourabia; Berardi, Boateng, Di Francesco. A disposizione: Satalino, Pegolo, Lemos, Sernicola, Dell'Orco, Adjapong, Djuricic, Sensi, Matri, Odgaard, Boga, Babacar, Brignola. Allenatore: Roberto De Zerbi.

GENOA (3-4-1-2): Marchetti; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Romulo, Hiljemark, Criscito; Pandev; Kouamé, Piatek. A disposizione: Vodisek, Radu, Gunter, Lisandro Lopez, Pereira, Lakicevic, Mazzitelli, Rolon, Bessa, Omeonga, Lapadula, Dalmonte, Favilli, Medeiros. Allenatore: Davide Ballardini.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Compitino Napoli: Verdi-Ounas firmano il 2-0 sullo Zurigo Era una gara scontata, già scritta e con l'esito tutt'altro che incerto. Il Napoli ha amministrato la situazione contro lo Zurigo, sconfitto al San Paolo per 2-0 dopo il 3-1 inflitto alla squadra di Magnin sette giorni fa al Letzigrund Stadion. Alla squadra partenopea è bastata una...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510