HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Sassuolo-Udinese - Babacar per Boateng

Fischio d'inizio alle ore 15.00. Su TMW la diretta testuale, le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti
02.12.2018 06:12 di Riccardo Caponetti   articolo letto 2236 volte
© foto di Federico Gaetano

Da utopia estiva a realtà. Il Sassuolo vuole pensare in grande e sognare l'Europa. Lo impone la classifica (i neroverdi sono a -4 punti dal 4° posto), lo sperano i tifosi e lo dicono le ottime prestazioni fatte in questi primi 13 turni di Serie A dai neroverdi. Serve coltivarlo però questo sogno, settimana per settimana, a suon di risultati. E dopo un pareggio (contro la Lazio prima della sosta) e una sconfitta (a Parma), la formazione di De Zerbi deve tornare a raccogliere il bottino pieno. Lo dovrà fare già dalle 15.00 di oggi contro l'Udinese, una squadra tornata in salute con l'arrivo in panchina di Davide Nicola, ma ancora in piena lotta per la salvezza: il Bologna terzultimo è solo a 1 lunghezza di distanza dai friulani. Il bilancio dei precedenti tra i due club è in equilibrio, con 4 vittorie del Sassuolo, 3 dell'Udinese e 3 pareggi. L'anno scorso qui al Mapei Stadium finì 0-1 per i bianconeri con gol di Barak, assente per infortunio questo pomeriggio. L'arbitro del match sarà Guida, Piccinini il VAR.

COME ARRIVA IL SASSUOLO - Tornare a vincere per cancellare la sconfitta di una settimana fa nel derby emiliano contro il Parma. Questo l’obiettivo del Sassuolo, in piena zona europea (8° posto) con 19 punti in classifica. "Dobbiamo ritrovarci nel gioco e nella cattiveria, io stesso faccio parte del gruppo e si perde tutti insieme. Sono il primo responsabile e il primo ad aver perso domenica", ha spiegato alla vigilia mister De Zerbi, che dovrà fare a meno di Boateng: al suo posto, al centro del tridente nel 3-4-3 neroverde, ci sarà Babacar. Sempre in attacco, Di Francesco è in vantaggio su Djuricic mentre Berardi completerà il reparto. Lirola sarà il quarto di centrocampo a destra, con Rogerio (più di Bourabia) dall’altra parte. Marlon, Magnani, Ferrari formeranno invece il terzetto difensivo. Indisponibili anche Adjapong, Sernicola e Boga.

COME ARRIVA L'UDINESE - Alla sua seconda sulla panchina dell'Udinese, Davide Nicola cambierà poco rispetto all'undici titolare che sabato scorso ha battuto la Roma per 1-0. Un successo fondamentale per la classifica ma sopratutto per il morale dello spogliatoio friulano, che non otteneva i 3 punti da 7 gare. L’unico cambio di formazione è forzato e riguarda Samir, out per un infortunio alla caviglia con interessamento dei legamenti: come quinto di sinistra ci sarà Pezzella, con Larsen che scalerà nel terzetto arretrato. A centrocampo ancora fuori Barak per lombalgia, toccherà di nuovo a Mandragora, Behrami e Fofana. Davanti Lasagna ha smaltito l’affaticamento al flessore della gamba sinistra, ma Pussetto rimane in vantaggio per affiancare De Paul. "Lasagna ha lavorato tantissimo per rientrare, ma è un po' più indietro nella conoscenza delle cose che chiedo alla squadra", ha chiarito ieri il tecnico in conferenza stampa. Non saranno a disposizione Teodorczyk, Wague, Badu, Coulibaly e Ingelsson.

PROBABILI FORMAZIONI

SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Duncan, Magnanelli, Rogerio; Berardi, Babacar, Di Francesco.
A disposizione: Pegolo, Satalino, Lemos, Dell'Orco, Bourabia, Peluso, Sensi, Djuricic, Locatelli, Brignola, Matri, Trotta. Allenatore: Roberto De Zerbi.

UDINESE (3-5-2): Musso; Larsen, Nuytinck, Troost-Ekong; Ter Avest, Mandragora, Behrami, Fofana, Pezzella; De Paul; Pussetto.
A disposizione: Scuffet, Nicolas, Opoku, D'Alessandro, Balic, Pontisso, Machis, Vizeu, Lasagna. Allenatore: Davide Nicola.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Lupo “La Juventus, quest’anno in particolare, affronta tutte le partite col giusto piglio e senza considerarle facile o difficili”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Palermo, Fabio Lupo. Lo Young Boys è avversario abbordabile. “Rappresenta un campionato più piccolo,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->