HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Spal-Inter - Turnover per Spalletti?

06.10.2018 06:33 di Andrea Carlino   articolo letto 13124 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L'Inter, dopo un inizio di stagione balbettante, sta decollando. Tre vittorie di fila in campionato, due in Champions League. La squadra di Spalletti è galvanizzata, ma prima della sosta (e del derby contro il Milan) c'è l'ostacolo Spal, autore di più che discreto inizio di stagione. Avversario da prendere con le molle, dunque, per i nerazzurri che vogliono scalare posizioni in classifica e affermarsi come anti Juve. La Spal arriva da tre sconfitte consecutive in campionato nelle quali ha subito sempre almeno due gol: a settembre dello scorso anno arrivò a quattro ko di fila. Al contrario l’Inter arriva da tre successi consecutivi ed è da settembre 2017 che non riesce ad infilare quattro vittorie di fila in A. Spal e Inter hanno dato vita a 37 precedenti, nei quali solo per 4 volte i biancazzurri Sono 8 i pareggi, con le vittorie dell'Inter che raggiungono quota 25. L'Inter è la squadra che ha battuto più volte la Spal in Serie A: per i nerazzurri 23 successi, sette pareggi e quattro sconfitte. Lo scorso anno la gara del Mazza terminò 1-1 grazie alla rete di Paloschi che pareggiò il contro con l’autogol di Vicari.

COME ARRIVA LA SPAL - La Spal non batte l’Inter in Serie A dal febbraio 1962: da allora nei successivi 12 incroci ben nove successi nerazzurri e tre pareggi. L'infortunio al gomito è serio e dunque Kurtic starà fuori per un bel po'. Per sostituirlo sarà lotta Valoti-Everton Luiz, ma non è esclusa l'idea Valdifiori in mezzo con Schiattarella spostato a destra. In difesa, con Felipe e Cionek ci sarà Vicari, mentre in attacco con Antenucci spazio a Petagna. Fares e Costa in ballottaggio per un posto sulla sinistra. Out anche Viviani. Diffidato Felipe.

COME ARRIVA L'INTER - L’Inter, al pari di Milan e Fiorentina, vanta la miglior difesa nei primi tempi di questo campionato (solo un gol subito per ognuna delle tre). Probabile turnover per Spalletti con Gagliardini che potrebbe tornare dall'inizio con Brozovic. In difesa Miranda potrebbe far riposare De Vrij o Skriniar. In attacco ballottaggio per far compagnia a Perisic sulla trequarti: Candreva, Keita e L. Martinez, in tre per due maglie. Politano riposa. Confermato Icardi al centro dell'attacco per il 4-2-3-1 nerazzurro.

LE PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Valoti, Schiattarella, Missiroli, Fares; Petagna, Antenucci. A disposizione: Milinkovic, Thiam, Simis, Bonifazi, Djourou, Dickmann, Fares, Valdifiori, Valoti, Floccari, Antenucci. All.: Semplici.

INTER (4-2-3-1): Handanović; D’Ambrosio, Škriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozović; Candreva, L. Martínez, Perišić; Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Vrsaljko, De Vrij, Ranocchia, Vecino, Joao Mario, Politano, Nainggolan, Keita, Borja Valero. All.: Spalletti.

ARBITRO: Maresca della sezione di Napoli.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il Napoli non vuole alzare bandiera bianca Come a Bergamo, l'ha decisa Milik. Come a Bergamo, i minuti finali sono stati decisivi. Contro il Cagliari, in un match combattuto fino alla fine, al Napoli è servita una perfetta punizione del centravanti polacco per tornare a -8 dalla Juventus e rinviare, almeno per qualche giorno,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->