HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di SPAL-Lazio - Dubbi per Semplici e Inzaghi

Fischio d'inizio oggi alle 21.00. Su TMW la diretta testuale, le pagelle e le parole dei protagonisti
03.04.2019 06:26 di Riccardo Caponetti   articolo letto 4564 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Fare risultato a Ferrara per non vanificare - e anzi dare maggior peso - all’impresa di San Siro. La Lazio, a -4 dalla zona Champions con due partite in meno rispetto al Milan (4°), non vuole fermarsi e questa sera al ‘Paolo Mazza’ affronterà la SPAL, reduce anch'essa da una vittoria in trasferta. Un blitz fondamentale quello di Frosinone in chiave salvezza, con il terzultimo posto dell'Empoli che ora dista 4 punti. All’andata i biancocelesti di Inzaghi si imposero per 4-1, mentre l’anno scorso in terra emiliana finì 1-5 con uno strepitoso poker di Ciro Immobile. Per trovare l’ultima vittoria della SPAL ai danni della Lazio bisogna sfogliare indietro il calendario di parecchi anni, tornando al 1981 (1-2 all’Olimpico). L’arbitro di oggi è Marco Guida, con Orsato al VAR: fischio d'inizio alle 21.00.

COME ARRIVA LA SPAL - I 6 punti conquistati nelle ultime due uscite - contro Roma e Frosinone - hanno permesso alla SPAL di salire alla 15esima piazza in classifica, staccando la zona retrocessione di 4 lunghezze. Il capitolo salvezza, però, non è ancora chiuso. “Mancano sempre meno partite - ha spiegato Semplici in conferenza stampa alla vigilia - quindi un risultato positivo contro la Lazio potrebbe essere ancora più determinante”. Il tecnico ha qualche dubbio su chi schierare nel suo classico 3-5-2. Il primo ballottaggio è in difesa, con Felipe in vantaggio su Cionek come centrale di destra. In mezzo al campo Valoti e Jankovic insidiano Murgia, ex di turno, mentre davanti solo Petagna è sicuro di un posto da titolare. L'altra maglia disponibile in attacco se lo giocano Floccari (ex anche lui), Paloschi e Antenucci, titolare a Frosinone tre giorni fa.

COME ARRIVA LA LAZIO - La vittoria contro l'Inter ha dato ulteriore slancio alla squadra biancoceleste, che si trova a 4 punti dal Milan (4°in classifica) con due partite in meno (il 17 aprile recupererà la gara con l'Udinese). Reduce da 5 risultati utili consecutivi (3 successi e 2 pareggi), la Lazio dopo il blitz di San Siro è rimasta a Milano per preparare la partita odierna. Inzaghi in difesa ritrova Patric, tornato a disposizione dopo l’attacco influenzale che l’ha tenuto fuori gioco domenica. Agirà nel terzetto difensivo sul centrodestra accanto ad Acerbi e Bastos, titolare perché Radu non verrà rischiato. Marusic si riprenderà la fascia destra, mentre in mezzo al campo ieri sono stati provati i soliti tre, ma non è escluso che il tecnico possa concedere un turno di riposo a uno tra Luis Alberto e Leiva: Parolo e Badelj scalpitano. Davanti Immobile con Caicedo, Correa in panchina. Pedro Neto rischia di non rientrare tra i convocati per problemi fisici.

PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2): Viviano; Felipe, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Valoti, Missiroli, Kurtic, Fares; Paloschi, Petagna.
A disposizione: Gomis, Poluzzi, Cionek, Regini, Costa, Dickmann, Murgia, Valdifiori, Schiattarella, Jankovic, Antenucci, Floccari. Allenatore: Leonardo Semplici

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Bastos; Marusic, Luis Alberto, Leiva, Milinkovic, Lulic; Caicedo, Immobile.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Wallace, Badelj, Belisha, Parolo, Cataldi, Bruno Jordão, Romulo, Durmisi, Correa. Allenatore: Simone Inzaghi


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Dal disastro Milinkovic a super Petagna: tutte le pagelle di TMW della 33a Si sono giocate oggi tutte le gare (tranne Napoli-Atalanta) relative alla 33a giornata di Serie A. Non sono mancati i risultati importanti, dalla sconfitta della Lazio con un Chievo già retrocesso al ko dell’Empoli, che adesso vede vicinissima la retrocessione in Serie B. Di seguito...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510