Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le probabili formazioni di Sporting-Lokomotiv Mosca - Aquilani dal 1° minuto

Le probabili formazioni di Sporting-Lokomotiv Mosca - Aquilani dal 1° minutoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 17 settembre 2015 06:35Probabili formazioni
di Ivan Cardia
Calcio d'inizio ore 21:05. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!

Jorge Jesus potrebbe aver capito tutto della vita: dopo aver disputato e perso due finali di Europa League con il Benfica, l'allenatore portoghese, trovato il tempo di vincere il terzo campionato la scorsa stagione, ha fatto armi e bagagli verso l'altra sponda di Lisbona, dicendo addio a Béla Guttmann e alla sua maledizione per tentare di sollevare l'ambito trofeo continentale sulla panchina dello Sporting, al momento condotto al primo posto nella Primeira Liga a pari merito con il Porto, 10 punti in 4 giornate. Contro di lui, Igor Cherevchenko, sette anni da vice alla Lokomotiv Mosca prima di conquistare la fiducia della dirigenza e fare della terza squadra della capitale russa (basandosi sui campionati vinti, la Lomotiv segue infatti Spartak e CSKA) la rivelazione della stagione, visto l'attuale secondo posto in ambito nazionale, con 17 punti dopo 8 giornate, cinque in meno del CSKA capolista. Peccato che sui binari della Lokomotiv si trovi un girone di ferro: lo Sporting è il favorito, ma il ruolo di seconda forza dovrebbe toccare al Besiktas e il fattore ambientale impone di non sottovalutare gli albanesi dello Skënderbeu.

La voglia di vittoria del tecnico lusitano, quella di dimostrare il proprio valore del collega tagiko (ma con passaporto russo): per scoprire chi avrà la meglio, non resta che darsi appuntamento all'Estadio José Alvalade di Lisbona, ore 21.05, arbitro l'austriaco Robert Schörgenhofer, internazionale dal 2007. È il turno di Sporting Lisbona-Lokomotiv Mosca.

COME ARRIVA LO SPORTING LISBONA - Jesus si è nascosto a metà: in conferenza stampa ha detto di ambire alla finale, ma di considerare il campionato nazionale la priorità. Le cose stanno così, ma non del tutto: nel senso che l'allenatore biancoverde, complice il girone di ferro, non dovrebbe concedere grande spazio al turnover. Di certo non in porta, dove sembra impossibile fare a meno del capitano Rui Patricio. Schema di base 4-4-2, con poche indicazioni chiare e qualche incertezza legata al mercato, come vedremo; per quanto concerne la difesa, sulla destra dovrebbe tornare João Pereira, dopo essere rimasto per due turni in panchina in campionato, mentre sulla sinistra il titolare, Jefferson, è in netto vantaggio su Jonathan Silva. Al centro del reparto arretrato, infine, dovrebbe agire la consolidata coppia Naldo-Paulo Oliveira. Un volto noto a centrocampo: complice l'assenza per squalifica di João Mario, ci sarà Alberto Aquilani, affiancato da Adrien Silva nel cuore del reparto di mezzo. Sulla destra, dovrebbe esserci André Carrillo: il peruviano però vive una fase di stallo nelle trattative legate al rinnovo del suo contratto e Jesus potrebbe anche decidere di puntare su Gelson Martins; a sinistra, si dovrebbe rivedere Carlos Mané in vece di Bryan Ruiz. Prima punta, il cecchino algerino Islam Slimani, con Fredy Montero ad insidiare Téofilo Gutiérrez per l'altro posto.

COME ARRIVA LA LOKOMOTIV MOSCA - Reduce dalla sconfitta in campionato contro il Rubin Kazan, la prima della stagione, la squadra russa si butta sull'Europa League per coltivare le proprie ambizioni continentali. Cherevchenko non abbandonerà il suo tradizionale 4-2-3-1 e soprattutto non dovrebbe spostare il brasiliano Guilherme dalla porta. In difesa, possibile occasione sulla destra per Arseni Logashov (il titolare però sarebbe Roman Shishkin), mentre a sinistra ci sarà Vitali Denisov; difficile fare a meno dell'esperienza del capitano Vedran Corluka al centro della difesa, il croato dovrebbe fare coppia con il serbo Nemanja Pejcinovic. Doppio mediano a centrocampo: Taras Mykhalyk potrebbe rubare il posto ad uno fra Delvin N'Dinga e Dmitri Tarasov, con quest'ultimo favorito per un turno di riposo. Sulla trequarti, potrebbe arrivare l'occasione di Manuel Fernandes: il portoghese ex Benfica finora ha sempre visto i compagni dalla panchina, probabile che il tecnico punti su di lui al posto del giovane talento classe '95 Aleksey Miranchuk come perno centrale del terzetto di fantasisti. Sulla destra dovrebbe tornare dal primo minuto Alan Kasaev al posto di Aleksandar Samedov, anche se quest'ultimo potrebbe uscire dalla porta e rientrare dalla finestra, essendo in ballottaggio con Aleksandr Kolomeytsev per la fascia opposta. Possibile avvicendamento in attacco: Petar Skuletic dovrebbe riguadagnare il posto da titolare sottrattogli da Oumar Niasse.

LE PROBABILI FORMAZIONI
Sporting Lisbona (4-4-2): Patricio; Pereira, Naldo, Oliveira, Jefferson; Carrillo, Aquilani, Adrien, Mané; Montero, Slimani. Allenatore: Jorge Jesus.
Lokomotiv Mosca (4-2-3-1): Guilherme; Logashov, Corluka, Pejcinovic, Denisov; Mykhalyk, N'Dinga; Kasaev, Fernandes, Samedov; Skuletic. Allenatore: Igor Cherevchenko.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000