HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Svizzera-Islanda - Dubbi in mediana per Petkovic

Fischio d'inizio questa sera alle ore 18.00. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
08.09.2018 06:50 di Patrick Iannarelli   articolo letto 1968 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Si torna in campo per iniziare con il piede giusto, si torna in campo per vincere. La Svizzera accoglie l’Islanda in questa prima partita del gruppo 2 di Lega A. Nel girone c’è anche il Belgio, dunque non sarà affatto semplice concorrere per il primo posto. Di sicuro le due nazionali si sfideranno per evitare la retrocessione. I padroni di casa hanno potenziale e vogliono sfruttarlo al meglio, migliorando ciò che è stato fatto al mondiale. Gli islandesi vogliono tornare a sorprendere: tutti vogliono l’ennesima favola che arriva dal Nord Europa.

COME ARRIVA LA SVIZZERA – La sconfitta contro la Svezia al Mondiale brucia, anche perché questa nazionale poteva fare qualcosa di più. Ora è arrivato il momento di trovare la prima vittoria in questa nuova Nations League, per poter ripartire con il piede giusto. Petkovic dovrebbe confermare il 4-2-3-1, con Sommer in porta. Lichtsteiner e Rodriguez andranno sulle corsie esterne, mentre Akanjii e Djourou comporranno nuovamente la coppia centrale. A centrocampo c’è qualche defezione: Xhaka potrebbe partire dal primo minuto, con Freuler a supporto. Dubbi sulla trequarti, visto che non c’è Dzemaili: Edimilson potrebbe essere una sorpresa, con Zuber e Shaqiri sulle corsie esterne. In attacco spazio a Seferovic dal primo minuto.

COME ARRIVA L’ISLANDA – Nessuna vittoria al primo mondiale, ma una buona prestazione contro l’Argentina. Lo scossone del cambio di ct ha portato qualche ventata di novità, anche se in campo vedremo poche sperimentazioni. Il 4-2-3-1 sembra essere un modulo interessante: Halldórsson in porta, con Saevarsson, Ingason, Ragnar Sigurdsson e Magnússon in difesa. In mezzo al campo Hallfredsson si candida per una maglia da titolare insieme a Bjarnason. Gylfi Sigurdsson agirà dietro Bodvarsson, unica punta. Gudmundsson è infortunato, al suo posto ci potrebbe essere Theodor Elmar Bjarnason. Traustason è il candidato numero uno per occupare la corsia mancina.

LE PROBABILI FORMAZIONI

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Akanjii, Djourou, Rodriguez; Xhaka, Freuler; Shaqiri, Edimilson, Zuber; Seferovic. A disposizione: Burki, Mvogo, Klose, Mbabu, Moubandje, Schar, Widmer, Ajeti, Embolo, Gravranovic, Mehmedi, Sow, Zakaria. Commissario tecnico: Vladimir Petković

ISLANDA (4-2-3-1): Halldórsson; Saevarsson, Ingason, Sigurdsson R., Magnússon; Hallfredsson, Bjarnason B.; Bjarnason T., Sigurdsson G., Traustason; Bodvarsson. A disposizione: Schram, Rúnarsson, Fjóluson, Eyjólfsson, Árnason, Skúlason, Gíslason, Sigurjónsson, Pálsson, Sigbórsson, Kjartansson, Sigurdarson. Commissario tecnico: Erik Hamrén


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Milan, restyling settore giovanile: idea Vergine della Fiorentina Un anno deludente. Spesa eccessiva, risultati poco soddisfacenti che potrebbero anche portare alla retrocessione in Serie B. Il Milan Primavera ha disputato un campionato al di sotto delle aspettative e così la società nella prossima stagione potrebbe cambiare alcuni tasselli. Occhi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510