HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Torino-Crotone - Niang dal 1', out Cordaz

03.03.2018 06:26 di Antonino Sergi   articolo letto 4678 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Due sconfitte consecutive, la prima contro la Juventus mentre deludente la seconda contro il Verona, per ridimensionare i piani del Torino. Sembrava proseguire a gonfie vele il lavoro del nuovo tecnico granata Walter Mazzarri che nelle ultime settimane è andato incontro ai primi intoppi. Ha lasciato qualche strascico la sconfitta con gli scaligeri che adesso allontana il Torino dalla zona Europa League nonostante una rosa sulla carta capace di poter lottare per il sesto posto. Un campionato quasi anonimo fino a questo momento e la sfida con il Crotone arriva nel momento più delicato ed è l'opportunità per far tornare il sorriso dopo le due sconfitte consecutive. Stesso trend per la squadra calabrese che vive un periodo di appannamento ed ha complicato e non poco la corsa salvezza. I pitagorici infatti, con le sconfitte contro Benevento e Spal, hanno sprecato i due bonus del calendario e si ritrova in una posizione pericolante con gli spallini pronti al sorpasso ad un solo punto di distanza. Walter Zenga deve trovare i giusti correttivi per far tornare il Crotone a correre per non rischiare un finale al cardiopalma. Il match d'andata giocato all'Ezio Scida terminò con il risultato di 2-2 con De Silvestri che all'ultimo secondo scongiurò la sconfitta per il Torino.

COME ARRIVA IL TORINO - Mazzarri si affida a Baselli in mezzo al campo, il centrocampista granata infatti è stato escluso dall'undici titolare nell'ultima gara contro il Verona mentre adesso sarà chiamato in causa dal primo minuto nel ruolo di mediano vista la probabile assenza di Rincon. Al suo fianco spazio per i due interni Acquah e Joel Obi. Problemi in difesa vista la squalifica di Burdisso e i problemi fisici per Lyanco e Bonifazi, a fianco al francese N'Koulou infatti sarà rispolverato l'esperto Moretti. In avanti spazio a Belotti che sarà coadiuvato da Iago Falquè e da Niang, ancora panchina per il serbo Ljajic.

COME ARRIVA IL CROTONE - In piena emergenza Walter Zenga, il tecnico dei pitagorici dovrà probabilmente schierare dal primo minuto il terzo portiere Viscovo per far fronte ai problemi fisici di Cordaz e Festa. Non finiscono qui i problemi, a centrocampo sicure le assenze di Benali e Barberis e quindi con Mandragora il reparto sarà completato dall'ex Milan Zanellato e dall'albanese Ajeti. In avanti confermatissimo Budimir, autore di una doppietta contro la Spal, affiancato da Nalini e da Federico Ricci che stringe i denti nonostante qualche lieve problema fisico.

LE PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N'Koulou, Moretti, Ansaldi; Acquah, Baselli, Obi; Iago Falque, Belotti, Niang. A disposizione: Milinkovic-Savic, Ichazo, Barreca, Rincon, Valdifiori, Berenguer, Edera, Ljajic. Allenatore: Walter Mazzarri.

CROTONE (4-3-3): Viscovo; Sampirisi, Ceccherini, Capuano, Martella; Zanellato, Ajeti, Mandragora; Ricci, Budimir, Nalini. A disposizione: Cordaz, Faraoni, Pavlovic, Izco, Crociata, Trotta, Simy, Diaby. Allenatore: Walter Zenga.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Angelozzi “Il Verona è la squadra più forte insieme a Palermo, Crotone, Benevento. Noi siamo in costruzione, ci siamo ringiovaniti. E in due-tre anni vogliamo fare la scalata verso la Serie A”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dello Spezia, Guido Angelozzi. La garanzia in panchina...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy