HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Torino-Südtirol – Mazzarri vuole gli ottavi

Fischio d'inizio questa sera alle ore 20.45. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
06.12.2018 06:50 di Patrick Iannarelli   articolo letto 4643 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Un quarto di Coppa Italia potrebbe non dare gli stimoli giusti. Soprattutto quando sfidi una squadra che si trova due categorie più sotto. Ma il calcio è strano, dunque non bisogna mai sottovalutare nulla. Soprattutto in un match da dentro o fuori. Il Torino di Walter Mazzarri sfida il Südtirol in questo quarto turno, con lo sguardo proiettato in avanti: in caso di qualificazione ci sarà l'ottavo di finale contro la Fiorentina. Questa nuova formula piace un po' a tutti, anche perché si potrebbe giocare in casa per via del sorteggio. Dunque la missione è quella di andare avanti, senza nessun alibi. Ma attenzione agli ospiti, una squadra da non sottovalutare assolutamente. La formazione di Zanetti ha già trionfato contro il Frosinone, dunque le categorie non valgono nulla. Soprattutto nelle sfide da dentro o fuori.

COME ARRIVA IL TORINO – Il cuore granata c'è e si è visto nei minuti finali del primo tempo contro il Genoa. Ma Mazzarri non vuole cali di concentrazione come nella seconda frazione. Bisogna rimanere in partita, soprattutto in una sfida simile. D'altronde i granata a Torino non brillano, c'è la necessità di migliorare davanti al proprio pubblico. Un solo match in questa Coppa Italia per i padroni di casa, che hanno trionfato 4-0 contro il Cosenza (doppietta di Belotti e reti di Baselli e Rincon). Probabile il turnover, ma non è scontato. Nella sfida del terzo turno non ci sono stati grandi stravolgimenti, anzi: tutti i titolari, nessuno escluso. Per questa sfida ci potrebbe essere qualche cambio per via degli impegni in campionato, ma il tecnico toscano è in grado di soprendere. Il modulo non cambia, sarà sempre 3-4-1-2. Al momento soltanto Bremer e Moretti sono sicuri di una maglia, a completare la difesa potrebbe esserci Lyanco. In porta Ichazo, con Lukic e Rincon in cabina di regia. Spazio a Berenguer e Parigini sulle fasce, anche perché Aina ancora non è al meglio. Probabilmente Soriano farà rifiatare Iago Falque, in attacco spazio ad Edera e Zaza. Ma non è escluso l'utilizzo di Belotti.

COME ARRIVA IL SUDTIROL – Un momento speciale per tutti. Non sarà facile trattenere l'emozione al momento dell'ingresso in campo allo Stadio Olimpico-Grande Torino per il Südtirol. Nell'ambiente tutti sono consapevoli dell'importanza del match, per svariati motivi. Mister Paolo Zanetti torna davanti ai suoi ex tifosi, sarà sicuramente un'emozione. Ma anche i giocatori biancorossi avranno un'ottima opportunità per mettersi in mostra. Quarto match per gli ospiti, che hanno iniziato il cammino contro l'Albalonga (2-1), eliminando successivamente il Venezia (0-1). Ma la vittoria più esaltante resta quella contro il Frosinone, al Benito Stirpe. Non sarà facile ripetersi, ma il Südtirol non si presenterà per fare una gita fuori porta. Ipotizziamo un 5-3-2 come modulo di partenza, sicuramente i due esterni aiuteranno molto in fase difensiva. Offredi andrà in porta, con Casale, Vinetot e Ierardi a comporre la linea difensiva. Tait e Procopio si posizioneranno sulle corsie laterali. Qualche dubbio in mezzo al campo, con Antezza che potrebbe partire dal primo minuto al posto di Morosini. Il centrocampista classe 1991 ha giocato 90' nel match di sabato, dunque potrebbe iniziare dalla panchina. Fink e De Rose andranno a completare la linea mediana. De Cenco e Turchetta sono favoriti per partire dal 1', ma attenzione a Costantino, autore di due reti fino a questo momento.

LE PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-4-1-2): Ichazo; Bremer, Lyanco, Moretti; Berenguer, Lukic, Rincon, Parigini; Soriano; Edera, Zaza.
A disposizione: Rosati, Sirigu, Aina, Ansaldi, De Silvestri, Djidji, Izzo, Nkoulou, Baselli, Meite, Belotti, Damascan, Falque.
Allenatore: Walter Mazzarri

SÜDTIROL (5-3-2): Offredi; Tait, Casale, Vinetot, Ierardi, Procopio; Antezza, Fink, De Rose; De Cenco, Turchetta.
A disposizione: Ravaglia, Gentile, Oneto, Fabbri, Zanon, Berardocco, Boccalari, Morosini, Costantino, Mazzocchi.
Allenatore: Paolo Zanetti


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Bukayo Saka: il più giovane di tutta l'Europa... League Il più giovane giocatore dell'Europa League 2018/19 si chiama Bukayo Saka ed è un attaccante esterno dell'Arsenal: di origine nigeriana ma inglese di Londra, ha debuttato contro il Vorskla Poltava a 17 anni e due mesi, dimostrando subito qualità di un certo tipo. Mancino naturale,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->