HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Torino-Udinese - Iago Falqué dal 1', out Behrami

10.02.2019 06:19 di Antonino Sergi   articolo letto 3747 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Salto di qualità cercasi. Appuntamento domenicale di grande importanza per il Torino, impegnato davanti ai propri tifosi contro l'Udinese. Manca sempre l'ultimo step alla formazione di Walter Mazzarri per lanciarsi nella lotta per un posto al sole, un posto con vista Europa. La continuità di risultati è stata sempre un fattore a sfavore dei granata che hanno cominciando comunque abbastanza bene questo 2019 dopo aver chiuso il 2018 con il pari all'Olimpico contro la Lazio. Rocambolesca la sconfitta contro la Roma, bene nel successo contro l'Inter ma un passo indietro nella sfida di Ferrara contro la Spal terminata per 0-0. Sicuramente le assenze, un centrocampo ridotto ai minimi termini, non hanno giovato nel complesso dei risultati ma il calendario fornisce un altra ghiotta occasione al Torino da non fallire per portarsi a ridosso della zona Europa League. Partita da non fallire quella contro un Udinese ancora indecifrabile, differenza tecnica tra i due organici con la formazione di Mazzarri sulla carta favorita. Per il resto in casa sono nate le ultime due vittorie dei granata contro Inter ed Empoli. Non se la passa di certo bene la squadra friulana, un solo punto conquistato nel 2019 nell'ultimo incontro con la Fiorentina. Cocente il 4-0 subito al Ferraris con la Sampdoria come la sconfitta in casa contro il Parma. Urge cambiare marcia per l'Udinese che vede la zona retrocessione distante soltanto due lunghezze. Un'involuzione continua di risultati negli ultimi anni, Nicola non ha di certo fatto meglio del predecessore Velazquez dopo la sconfitta meno immeritata di Empoli. Ci si affida alle giocate di Rodrigo De Paul per tornare al successo. All'andata fu pareggio per 1-1 con le segnature dello stesso argentino e di Meité.

COME ARRIVA IL TORINO - Tra recuperi e assenze importanti, Walter Mazzarri affronterà l'Udinese senza Simone Zaza e N'Koulou entrambi fermati dal Giudice Sportivo. Sicuramente rilevante l'assenza del centrale difensivo granata, grande certezza dello schieramento del Torino. Nel 3-5-2 dovrebbe essere Dijdij a sostituire l'ex Marsiglia dopo qualche noia fisica, al suo fianco Armando Izzo ed Emiliano Moretti. I dubbi permangono invece a centrocampo, ritrovati Baselli e Meité che probabilmente verranno inseriti dal primo minuto dopo gli spezzoni di partita a Ferrara. Entrambi affiancheranno Tomas Rincon con l'ex Atalanta che potrebbe agire qualche metro più avanti alle spalle degli attaccanti in fase offensiva. Sugli esterni Ola Aina dovrebbe partire regolarmente dal primo minuto, probabile un turno di riposo per De Silvestri sulla destra ed Ansaldi che così torna sulla fascia dopo le partite da mezzala. In avanti coppia obbligata, torna Iago Falqué al fianco di Andrea Belotti. Partita importante per il Gallo a secco di gol da tre uscite.

COME ARRIVA L'UDINESE - Occasione da non fallire, serve una vittoria ai friulani per allontanare la zona rossa della classifica. Per portare a casa un risultato positivo Davide Nicola si affida a Stefano Okaka, l'ex attaccante del Watford parte leggermente favorito su Lasagna per affiancare Ignacio Pussetto. Confermato quindi il 3-5-2 almeno per il momento, retrocede nel ruolo di mezzala invece Rodrigo De Paul vista l'assenza di Behrami con Fofana pari ruolo e Mandragora davanti alla difesa. Sugli esterni spazio per Stryger Larsen e D'Alessandro con il primo con più compiti difensivi e reduce dalla prima segnatura in campionato contro la Fiorentina. Nel pacchetto arretrato davanti a Musso partirà titolare De Maio insieme al nigeriano Ekong e Nuytinck, ancora assente invece Samir per infortunio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Djidji, Moretti; Ansaldi, Baselli, Rincon, Meité, Aina; Iago Falqué, Belotti. Allenatore: Walter Mazzarri.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul D'Alessandro; Okaka, Pussetto. Allenatore: Davide Nicola.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

FOCUS TMW - Classifiche a confronto: -2 Juve, +6 Atalanta. Fiorentina: -17! Classifiche a confronto a 90 minuti dalla fine della Serie A 2018/19. Rispetto a un anno fa, la Juventus campione d'Italia ha due punti in meno. Meno nove per il Napoli, che ha confermato il secondo posto, addirittura meno undici per la Roma che, a meno di clamorosi ribaltoni, resterà...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510