HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Stelle di Natale AIL 2018
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Udinese-Roma - Dubbi per Nicola, Kluivert c'è

24.11.2018 06:04 di Riccardo Caponetti   articolo letto 4219 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Cambiare allenatore per dare una scossa allo spogliatoio e all’ambiente, dopo un inizio di campionato non proprio entusiasmante. Nicola per Velazquez. Questa la scelta fatta durante la sosta dall’Udinese, terzultimo in classifica a pari punti con l’Empoli (9). L’avvicendamento in panchina ha come effetto immediato una svolta mentale, che però non è sempre sinonimo di vittoria, sopratutto quando di fronte a te hai squadre come la Roma, che alle 15.00 inaugurerà la 13ª giornata di serie A alla Dacia Arena. Se altissime sono le motivazioni per bianconeri, altrettanto si può dire per i giallorossi di Di Francesco, reduci da una vittoria convincente contro la Sampdoria e al 6° posto in classifica, a -3 dalla zona Champions. L’ultimo successo dell’Udinese contro la Roma risale al 28 ottobre 2012, all’Olimpico per 3-2: da lì in poi un pareggio e 10 vittorie consecutive dei capitolini. Arbitrerà il sig. Fabbri, Guida sarà il Var.

COME ARRIVA L’UDINESE - La sconfitta per 2-1 a Empoli prima della sosta si è rivelata fatale per Velazquez, sollevato dall’incarico dopo un magro bottino di 9 punti (due vittorie e tre pareggi) in 12 gare. Al suo posto è arrivato Davide Nicola, che ieri ha presentato così la sfida contro la Roma: "È una delle squadre più forti, ma la parola temere non mi appartiene. Chiedo applicazione e consapevolezza, però non sono un mago”. In settimana il neo tecnico ha provato sia il 3-5-2 che il 4-4-1-1. Al momento la seconda ipotesi è la più accreditata, con Larsen, Nuytinck, Ekong e Samir a comporre la linea difensiva. In mezzo al campo Fofana e Mandragora, con Pussetto a destra e Machis a sinistra. Davanti De Paul e Lasagna. In caso di difesa a 3, Nicola dovrebbe mettere dentro Behrami e Ter Avest al posto dei due esterni offensivi. Non convocati Barak, Badu, Wague, Teodorczyk e Ingelsson.

COME ARRIVA LA ROMA - Implacabile in Champions, altalenante in campionato. È una Roma dai due volti quella di questa prima parte di stagione. Se i giallorossi in Europa hanno già ipotecato il passaggio agli ottavi, in Serie A fanno fatica a trovare la continuità di risultati: il 6° posto in classifica con 19 punti (-3 dalla Lazio) racconta un cammino non lineare, anche se nelle ultime tre giornate sono arrivati due pareggi e una vittoria (prima della sosta, 4-1 alla Sampdoria). “L’Udinese sarà agguerrito, noi dovremo essere bravi a non pensare al Real Madrid”, ha detto Di Francesco alla vigilia in conferenza stampa, in cui ha dato anche importanti indizi sulla formazione. In difesa out Manolas, dunque al centro spazio alla coppia Fazio-Jesus. A sinistra Kolarov e Santon non sono al meglio, ma il serbo dovrebbe comunque partire titolare. Scelte quasi obbligate a centrocampo, viste le assenze di De Rossi e Pastore: Cristante e Nzonzi agiranno sulla mediana, con Pellegrini sulla trequarti. A destra Kluivert è in vantaggio su Under, davanti ci sarà Schick.

PROBABILI FORMAZIONI

UDINESE (4-4-1-1): Musso; Larsen, Ekong, Nuytinck, Samir; Pussetto, Fofana, Mandragora, Machis; De Paul; Lasagna.

A disposizione: Nicolas, Scuffet, Opoku, Pezzella, Ter Avest, D’Alessandro, Behrami, Pontisso, Coulibaly, Micin, Vizeu. Allenatore: Davide Nicola

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Kluivert, Pellegrini, El Shaarawy; Schick.

A disposizione: Fuzato, Mirante, Karsdop, Luca Pellegrini, Marcano, Santon, Coric, Zaniolo, Under, Dzeko.  Allenatore: Eusebio Di Francesco.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Un talento al giorno, Georgios Manthatis: esterno scuola Olympiacos Corsa e dribbling sulle fasce del Panionios e della Nazionale under 21 greca. Georgios Manthatis, esterno destro o sinistro classe 1997, è sicuramente uno dei prospetti più interessanti del calcio ellenico. Cresciuto in una vera e propria fucina di talenti come quella dell'Olympiacos,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->