HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Verona-Pescara - Un dubbio per Aglietti

Fischio d'inizio alle 21. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
22.05.2019 06:50 di Andrea Piras   articolo letto 3175 volte

Una sfida dal profumo di A. Una sfida che vale la A. Verona e Pescara scenderanno in campo questa sera alle 21 per l’andata della semifinale playoff. Al “Bentegodi” l’Hellas dovrà cercare di fare bottino pieno visto che, in caso di parità nel doppio confronto al termine dei supplementari, non ci saranno i calci di rigore bensì proseguirà la sua corsa chi si è piazzato meglio in classifica, il team di Pillon. Ha funzionato la cura Aglietti per gli scaligeri visto che si sono qualificati all’ultimo istante agli spareggi vincendo col Foggia 2-1 e hanno calato il poker nel turno preliminare contro il Perugia dopo gli extratime, nei 90 minuti la sfida si era conclusa 1-1. Dall’altra parte ci sono gli abruzzesi che hanno chiuso al quarto posto, sarebbe stato quinto se non fosse stato per il caos Palermo, tre punti sopra i gialloblu ma nelle ultime sei partite hanno vinto solo una volta, pareggiando in quattro occasioni e perdendo in casa dell’Ascoli. Sfida nella sfida per quanto riguarda i due reparti offensivi. I veneti sono infatti il quinto miglior attacco della regular season con 50 reti realizzate, 54 se contiamo anche i playoff, mentre gli abruzzesi ne hanno realizzato uno in meno, 49 piazzandosi un gradino più sotto. Nella stagione in corso il Verona ha vinto la sfida in campionato davanti al proprio pubblico 3-1 mentre per risalire all’ultimo successo del Pescara in terra veneta in B dobbiamo ritornare indietro di otto anni, il 26 agosto 2011 con il punteggio di 2-1. L’incontro sarà affidato al signor Livio Marinelli della sezione arbitrale di Tivoli.

COME ARRIVA IL VERONA - Mister Alfredo Aglietti convoca tutti i suoi effettivi a disposizione per il match di questa sera e con ogni probabilità dovrebbe confermare lo schieramento vittorioso contro il Perugia con un unico dubbio. In porta ci sarà Silvestri con Faraoni e Vitale sulle corsie laterali mentre il pacchetto arretrato sarà completato da Dawidowicz ed Empereur. A centrocampo ci sarà Gustafson con Henderson e Colombatto, Zaccagni è infortunato, ad agire sulle mezzali. In attacco i laterali saranno Matos e Laribi con Di Carmine che sarebbe in vantaggio su Pazzini per il ruolo di centravanti.

COME ARRIVA IL PESCARA- Schieramento speculare per Bepi Pillon che schiererà la sua squadra con il 4-3-3. In porta ci sarà come sempre Fiorillo con Balzano che dovrebbe giocare sulla corsia di destra con Pinto a sinistra e la coppia centrale formata da Scognamiglio e Bettella. Le chiavi del centrocampo saranno consegnate nelle mani di Brugman con Memushaj da una parte e Crecco dall’altra mentre il tridente offensivo sarà formato da Marras, Mancosu e Sottil.

PROBABILI FORMAZIONI

VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereur, Vitale; Henderson, Gustafson, Colombatto; Matos, Di Carmine, Laribi. Allenatore: Alfredo Aglietti.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Scognamiglio, Bettella, Pinto; Memushaj, Brugman, Crecco; Marras, Mancuso, Sottil. Allenatore: Giuseppe Pillon.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

TOP NEWS ore 13 - Real su Fabian Ruiz. L'Inter insiste per Lukaku Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti di oggi. Europei Under 21, il format a 12 sotto accusa. E per fortuna cambierà - Leggi la notizia: CLICCA QUI! Juventus, si fa avanti il Monaco di Jardim per Matuidi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510