Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
Zenit-Benfica, le probabili formazioni: tra speranza e ultima spiaggiaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 02 ottobre 2019 06:48Probabili formazioni
di Francesco Ferrari

Zenit-Benfica, le probabili formazioni: tra speranza e ultima spiaggia

Nel Gruppo G di Champions League spicca la sfida tra Zenit San Pietroburgo e Benfica, che si aggiunge alla sfida tra l’Olympique Lione e il RB Lipsia. Una gara, che si giocherà alla Gazprom Arena di San Pietroburgo con fischio d’inizio alle 21.05 e che sarà importante per gli equilibri del girone. Dopo la prima giornata infatti entrambe le sfide possono essere molto importanti per dare una fisionomia più accentuata a questo raggruppamento: la partita in terra russa può fornire l’accelerata necessaria allo Zenit, al momento a un punto conquistato dopo la prima giornata, che potrebbe mettere fuori gioco proprio per la qualificazione proprio i portoghesi e conquistare la vittoria numero 12 nelle ultime 14 giocate nell’impianto di casa. E’ questa la molla che deve spingere la compagine portoghese, capace invece di vincere solo due delle ultime 14 partite a livello europeo in Champions League, che vuole rimanere ancorata alle speranze di promozione in uno dei gironi più equilibrati di questa edizione della rassegna continentale.

COME CI ARRIVA LO ZENIT: I russi, dopo il pareggio 1-1 contro il Lione nella prima giornata, vogliono capitalizzare l’opportunità casalinga contro i portoghesi. Due dubbi di formazione per mister Sergei Semak, che non è sicuro di avere a disposizione l’attaccante Sardar Azmoun (problema alla caviglia rimediato nella prima giornata contro il Lione), mentre Malcolm potrebbe essere della contesa malgrado i problemi alla coscia che lo hanno afflitto dallo scorso 10 agosto. Sono questi i due dubbi del tecnico in vita del match di quesa sera.

COME CI ARRIVA IL BENFICA: Dopo la sconfitta patita nella prima giornata contro il Lipsia per 2-1, i portoghesi vogliono riscattare il passo falso e farlo fuori casa. Gli ospiti non avranno a disposizione Conti, Florentino, Andrè Almeida e Chiquinho, con il tecnico Bruno Lage è pronto a schierarsi con un 4-4-2, con l’ex Milan Taarabt sul centrocampo e l’ex Fiorentina Seferovic in attacco.

Le probabili formazioni:

ZENIT (4-3-1-2) Lunev; Karavaev, Ivanović, Rakits’kyy, Zhirkov; Ozdoev, Barrios, Douglas Santos; Driussi; Dzyuba, Azmoun. All.: Semak.
BENFICA (4-4-2) Vlachodimos; Tomás Tavares, Ferro, Rúben Dias, Grimaldo; Fejsa, Gabriel, Taarabt, Pizzi; Rafa, Seferović.
Arbitro: Carlos del Cerro Grande (Spagna). Assistenti: José Maria Sanchez e Juba Martinez Munuera (Spagna). IV Uomo: Guillermo Quadra Fernandez.

Primo piano
TMW News: Inter, svolta Eriksen. La strana vigilia del Milan
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000