HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Rassegna Stampa

Livorno: colpo Tristan

21.07.2007 12:26 di Francesco Battaglia   articolo letto 17019 volte
Fonte: Tgcom

73 gol in 6 stagioni con il Deportivo La Coruna, una Copa del Rey nel 2002 e due Supercoppe spagnole nel 2000 e nel 2002 e un titolo di capocannoniere nel 2002. Questi i migliori anni della carriera calcistica di Diego Tristan, l'uomo che Spinelli ha scelto per sostituire Cristiano Lucarelli. Contratto fino al giugno 2008, con opzione per il rinnovo, a 700 mila euro. Decisivo l'incontro con il presidente amaranto nella serata di ieri e il sì che è arrivato nella notte. Diego Tristan così è diventato un giocatore del Livorno. Presto arriverà nel ritiro di Dimaro e verrà presentato. Una scommessa se si pensa che nell'ultima stagione al Maiorca, la suadra che lo aveva lanciato ad alti livelli, ha collezionato 13 presenze nella Liga e 3 in Copa del Rey senza segnare un gol. Ma Spinelli ci crede ciecamente e per questo l' ha voluto portare in Italia. Anche Tristan è apparso molto felice di cominciare a 31 anni la sua avventura in Italia: "Non vedo l'ora di cominciare - ha detto - ho voglia di ripartire". Soprattutto dopo campionati poco esaltanti. Si perchè Tristan nel 2001-2002 è stato il 'Pichichi' della Liga, con 21 gol in quello che poi è diventato il Superdepor di Irureta. Tanto che al termine di quella stagione arrivò anche la convocazione al Mondiale in Giappone e Corea con la Nazionale Spagnola. Tristan ha vissuto i migliori anni del Deportivo dal 2001 al 2004, quando la squadra galiziana veleggiava sempre nei primi tre posti e si toglieva pure la grande soddisfazione di eliminare il Milan nei quarti di finale di Champions League. Poi però il Depor è tornato normale, Tristan ha iniziato una parabola discendente fino ad arrivare alla rescissione del contratto nel giugno 2006 dopo essere stato scaricato anche dal tecnico Joaquim Caparros. L'ultima rete nella Liga è proprio con la maglia della squadra di la Coruna, il 3 maggio 2006. Nell'ultimo campionato a Maiorca non ha mai lasciato il segno, tra l'altro ha un contenzioso in corso per un pagamento di 150 mila euro ancora non riscossi e la pratica è finita addirittura in tribunale. Ora però vuole guardare avanti, per iniziare una nuova pagina della sua vita calcistica. Livorno è la sua grande occasione.

Intanto il presidente Spinelli non sembra intenzionato a fermarsi qua. Ormai è in dirittura d'arrivo anche la trattativa per Giannichedda, che dovrebbe firmare un triennale dopo che nelle prossime ore il centrocampista romano si svincolerà consensualmente dalla Juventus. In attacco, nonostante l'arrivo di Tristan, è sempre in piedi l'ipotesi Riganò. Il Livorno ha già da tempo l'accordo con il Messina, resta da trovare quello con il giocatore. Infine, all'inizio della settimana il club amaranto dovrebbe ufficializzare l'arrivo di Belleri dalla Lazio, con la formula del prestito con diritto di riscatto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Addio Mourinho: cosa cambia per gli scontenti United Un addio già scritto? Forse. Di certo il divorzio tra il Manchester United e Mourinho apre il dibattito sul destino dei tanti giocatori che con lo Special One non avevano più alcun genere di rapporto e parevano destinati ad un addio imminente. Se da un lato il futuro di Martial, vista...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->