HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Resto del Mondo

Iran, apertura parziale alle donne negli stadi. Ma solo per la Nazionale

19.09.2019 16:49 di Tommaso Maschio   articolo letto 4635 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Dopo le proteste montate a seguito della morte di Sahar Khodayari - la ragazza blu - che nei giorni scorsi si è data fuoco, morendo poi per le ustioni riportate, per protestare contro questo divieto che vige ormai da 40 anni, che minacciavano di caratterizzare il derby di Teheran fra Esteghlal e Persepolis e l’intervento della FIFA, l’Iran ha deciso di aprire, almeno parzialmente, all’ingresso delle donne negli stadi.

“È stato preparato tutto il necessario affinché le donne possano entrare negli stadi di calcio, inizialmente solo per le partite internazionali”, ha spiegato in una nota il ministro dello sport iraniano Masoud Soltanifar rispondendo al presidente della FIFA Gianni Infantino. Niente derby quindi, ma in vista della sfida contro la Cambogia del 10 ottobre allo stadi Azadi saranno creati ingressi e bagni separati per le donne che potranno accedere sugli spalti pur senza mescolarsi agli uomini. Sarà inoltre aumentato il numero di agenti di polizia in servizio per permettere alle donne di accedere e lasciare lo stadio in modo sicuro.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Resto del Mondo

Primo piano

TMW - Inter, conferme per Matic: casting attaccante, ma non priorità L'Inter sta muovendo alcune pedine per rinforzare il proprio centrocampo. Come raccontato nei giorni scorsi Nemanja Matic è il primissimo nome per rinforzare la mediana, sia perché Conte lo ha già allenato - con ottimo profitto - durante la sua permanenza al Chelsea, sia perché arriverebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510