HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Interviste
Cerca
Sondaggio TMW
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

Totti: "Veretout e Mkhitaryan sono due pedine che mancavano alla Roma. Una settimana fa già si parlava di crisi..."

17.09.2019 14:03 di Luca d'Alessandro    per vocegiallorossa.it   articolo letto 326 volte

Intrecettato da Il Messaggero, durante un evento di Paddle al quale hanno partecipato diversi ex giocatori di Serie A, Francesco Totti ha parlato della Roma: «Lui (Mkhitaryan ndr) e Veretout erano due pedine che mancavano, mi sono divertito soprattutto nel primo tempo con le tante occasioni da gol. Se la squadra giocasse sempre così sarebbe tutto più facile, ma il campionato è ancora lungo. Godiamoci i tre punti, soprattutto perché già si parlava di crisi due settimane fa. Con una vittoria qui a Roma si diventa tutti più bravi, ma adesso bisogna stare con i piedi per terra e camminare come domenica». 

Sul razzismo e il proprio futuro:
«Sono 30 anni che sento parlare sempre delle stesse cose e non vedo cambiamenti, evidentemente è difficile fermare questi 20 dementi». In chiusura qualche indizio sul futuro professionale: «Farò lo steward (ride ndr). Il procuratore? Potrebbe essere».

Queste le sue parole a Rai Sport: "Mkhitaryan era un giocatore che serviva alla Roma. È partito subito bene. È un giocatore che ha tanta tecnica, tanta qualità e tanta quantità. Si inserirà nel migliore dei modi, darà un forte contributo a questa squadra. Stupito da Zaniolo fuori? No, quando c’è una rosa forte e competitiva qualcuno deve stare fuori. In questa partita è stato fuori lui".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510